AGEVOLAZIONI E CONTRIBUTI: Il 26 APRILE UN WEBINAR TECNICO SUL BANDO ISI-INAIL PER LA SICUREZZA SUL LAVORO

Dal 2 maggio e fino al 16 giugno 2022, tutte le imprese interessate e con i requisiti richiesti, possono accedere alla procedura informatica per inserire la domanda di partecipazione al bando ISI-INAIL 2021.

Il 26 aprile 2022, dalle ore 10, la Camera di Commercio di Firenze, la sua Azienda Speciale PromoFirenze, la Sezione Regionale Toscana Albo Gestori Ambientali e la Direzione Regionale Inail per la Toscana organizzeranno un webinar di approfondimento tecnico sul bando.

Il bando ha l’obiettivo di incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento documentato delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori rispetto alle condizioni preesistenti, nonché incoraggiare le micro e piccole imprese, operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli, all’acquisto di nuovi macchinari e attrezzature di lavoro caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere in misura significativa le emissioni inquinanti, migliorare il rendimento e la sostenibilità globali e, in concomitanza, conseguire la riduzione del livello di rumorosità o del rischio infortunistico o di quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali.

Progetti ammessi a finanziamento
Sono finanziabili le seguenti tipologie di progetto ricomprese in 5 Assi di finanziamento:

  • Progetti di investimento e Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale – Asse di finanziamento 1 (sub Assi 1.1 e 1.2)
  • Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC) – Asse di finanziamento 2
  • Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto – Asse di finanziamento 3
  • Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività – Asse di finanziamento 4
  • Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli – Asse di finanziamento 5.

Risorse economiche destinate ai finanziamenti
Il finanziamento, in conto capitale, è calcolato sulle spese ritenute ammissibili al netto dell’iva, come di seguito riportato.
a)    Per gli Assi 1, 2, 3 e 4 il finanziamento non supera il 65% delle predette spese, fermo restando i seguenti limiti:

  • Assi 1, 2, 3, il finanziamento complessivo di ciascun progetto non potrà essere inferiore a 5.000,00 euro ne superiore a 130.000,00 euro. Non è previsto alcun limite minimo di finanziamento per le imprese fino a 50 dipendenti che presentano progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale di cui all’allegato (sub Asse 1.2);
  • Asse 4, il finanziamento complessivo di ciascun progetto non potrà essere inferiore a 2.000,00 euro ne superiore a 50.000,00 euro.

b)    Per l’Asse 5 il finanziamento è concesso nella misura del:

  • 40% per la generalità delle imprese agricole (sub Asse 5.1)
  • 50% per giovani agricoltori (sub Asse 5.2)
    e per ciascun progetto il finanziamento non potrà essere inferiore a 1.000,00 euro ne superiore a 60.000,00 euro.

Modalità e tempistiche di presentazione della domanda
La domanda deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica, con successiva conferma attraverso l’apposita funzione, presente nella procedura per la compilazione della domanda on line, di upload/caricamento della documentazione come specificato negli Avvisi regionali/provinciali.
Sul sito www.inail.it – ACCEDI AI SERVIZI ONLINE – le imprese avranno a disposizione una procedura informatica che consente, attraverso un percorso guidato, la compilazione e l’inoltro della domanda di finanziamento con le modalità indicate negli Avvisi regionali/provinciali.
Le date di apertura e chiusura della procedura informatica, in tutte le sue fasi, saranno pubblicate sul portale dell’Inail, nella sezione dedicata all’Avviso ISI 2021 dal 26 febbraio 2022.

>>> Per ulteriori approfondimenti sul bando e per scaricare il testo integrale della delibera, clicca qui

>>> Per partecipare gratuitamente al webinar del 26 aprile 2022 ore 10 iscriviti on-line cliccando qui

>>> Scarica tutte le slide del webinar cliccando qui

PROGRAMMA del WEBINAR (scarica la locandina cliccando qui)

10:00 -10:20 Saluti

Giuseppe Salvini – Segretario Generale della Camera di Commercio di Firenze
Anna Maria Pollichieni – Direttore regionale Inail Toscana
Enrico Bocci – Presidente Sezione Regionale Toscana Albo Gestori Ambientali

10:20 – 11:20 Avviso pubblico ISI 2021: approfondimenti amministrativi e tecnici.

Introduzione alla giornata
Michele Trizza – PromoFirenze, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Firenze
Le fasi del Bando, come presentare i progetti
Sabina Piccione – Responsabile Processo prevenzione Inail Direzione regionale Toscana

Fernando Renzetti – Coordinatore Contarp Inail Toscana
Avviso ISI 2021: approfondimenti tematici per Assi di finanziamento. Focus Isi amianto
Asse 1 (Isi Generalista) – progetti di investimento e progetti di adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale
Asse 2 (Isi Tematica) – progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi
Asse 3 (Isi Amianto) – progetti di bonifica da materiali contenenti amianto
Asse 4 (Isi Micro e Piccole Imprese) – progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività
Asse 5 (Isi Agricoltura) – Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli
Chiara Breschi – Professionista Contarp Inail Toscana
Luca Valori – Professionista Contarp Inail Toscana
Marina Mameli – Professionista Contarp Inail Toscana
Domenico Gilioni – Professionista Contarp Inail Toscana
Nicolò Gumina – Coordinatore CTE Inail Toscana

11:20 – 12:00 Question Time

 

Per maggiori informazioni contatta Promofirenze:

Michele Trizza, 055 2671626, michele.trizza@promofirenze.it

Pierpaolo Chelo, 055 2671617, pierpaolo.chelo@promofirenze.it

Moda e brand emergenti in Cina: webinar gratuito

China Export and Marketing Requirements for Fashion and Apparel Emerging Brands

Webinar gratuito, in inglese

24 Gennaio 2022 – h. 09:00 – 11:00 (ora italiana)

Il webinar, organizzato dal China-Italy Chamber of Commerce’s Quality Council and the EU SME Centre e promosso da PromoFirenze, fornisce una panoramica del mercato cinese della moda e dell’abbigliamento in rapida evoluzione, dal punto di vista della strategia di ingresso nel mercato, delle dogane, del marketing e della tassazione.

Nello specifico, copre i principali requisiti normativi e di conformità che i marchi emergenti devono soddisfare, esplora le più recenti preferenze culturali dei consumatori cinesi e affronta le questioni relative ai nuovi dazi all’importazione e allo sdoganamento.

Assicurati che la tua futura strada verso la Cina sia agevole e sicura, evita percezioni errate culturali, proteggi il tuo marchio da rischi inutili.

Prenota il tuo posto per il 24 gennaio 2022, alle 09:00 per ascoltare esperti del settore e porre le tue domande durante la sessione di domande e risposte dal vivo. 

WEBINAR 05/11/2021 h. 12 – LA BANCA SOSTIENE LA RIPARTENZA – Gli strumenti finanziari a disposizione delle imprese per sostenere la ripresa

L’emergenza COVID-19 ha colpito duramente il nostro tessuto imprenditoriale costituito prevalentemente
da micro, piccole e medie imprese che si sono trovate ad affrontare una crisi pressoché mondiale. Dall’inizio
della pandemia, si stima che almeno il 60% delle nostre PMI abbia subito quantomeno un rallentamento delle
attività, con evidenti ripercussioni sulla propria struttura economico finanziaria ed organizzativa.
Ora la strada della ripartenza è già stata tracciata e, per le nostre imprese, è importante percorrerla nel modo
giusto. L’Unione Europea ha stanziato dei fondi straordinari che si sommeranno ai fondi strutturali della
programmazione 2021-2027. Anche il sistema bancario ha predisposto e continua a predisporre degli strumenti straordinari per sostenere
il rilancio. Ma quali sono questi strumenti? Quali scegliere? Come fare per accedervi?

A queste e ad altre domande si cercherà di dare una risposta durante questo ciclo di webinar organizzati dalla
Camera di Commercio di Firenze, dalla sua Azienda Speciale PromoFirenze su iniziativa di ABI Sezione
Toscana. In questo secondo appuntamento, il 5 novembre 2021 ore 12, BPER Banca illustrerà i prodotti di finanziamento che ha realizzato per
sostenere la fase di ripresa, con un focus su FIN NEXT, finanziamento a supporto della ripresa economica
delle PMI italiane. Durante il webinar sarà possibile porre delle domande agli esperti che interverranno.

Il webinar si terrà mediante la piattaforma GoToWebinar.
La partecipazione è gratuita e riservata a coloro che effettueranno l’iscrizione al seguente link:

https://attendee.gotowebinar.com/register/2473680578992187661

PROGRAMMA

Ore 12.00 Saluti
Dott.ssa Brunella Tarli – Dirigente Area Servizi di Promozione della Camera di Commercio di Firenze

Ore 12.10
Dott.ssa Federica Negri e Dott.ssa Adelaide Mondo – BPER Banca Corporate Lending and solutions – Direzione
Imprese e Global Transactions

Webinar “PromoFirenze presenta i servizi di ExportHub: come scegliere i partner giusti, supporto legale e sportello Post-Brexit”

16 NOVEMBRE ORE 12.00 – 13.00

WEBINAR GRATUITO

Come scegliere i partner giusti per far crescere la vostra azienda: il report economico-finanziario. Intervento a cura di Claudio Martini, Cribis

  • Come ti vedono i tuoi partner dal punto di vista finanziario? Sei sicuro della affidabilità dei tuoi partner?
  • PromoFirenze ti garantisce l’accesso a informazioni e approfondimenti di aziende in tutto il mondo: vi faremo vedere modelli di report finanziari (rating), impareremo a leggerli per valutare velocemente il profilo di controparti nuove o consolidate.
  • Dopo il webinar, gratuitamente potrai richiedere l’analisi affidabilità del tuo portafoglio clienti Italia, per valutare il profilo di rischio creditizio dei tuoi clienti (credit scoring).

Sportello gratuito a supporto delle aziende Post-Brexit, per le aziende fiorentine. Intervento a cura di Davide Bargna, Italian Chamber of Commerce and Industry for the UK

  • Aggiornamenti dal Regno Unito a un anno dalla Brexit: quali ulteriori cambiamenti alla dogana da gennaio 2022?
  • Sportello Brexit è un’attività gratuita per le imprese fiorentine di consulenza specifica a cura di esperti in diversi campi impattati dalla Brexit (legale, fiscale, contrattuale e doganale) per poter offrire un servizio di primo ascolto di domande o richiesta di informazioni.

Ricerca partner commerciali all’estero. Intervento a cura dell’ufficio ExportHub

  • Individua il mercato giusto per i tuoi prodotti e servizi e scopri le opportunità di business per la crescita della tua azienda.

Consulenza gratuita su Contrattualistica Internazionale, per le aziende fiorentine. Intervento a cura dell’ufficio ExportHub

  • Ricevi una prima assistenza gratuita per capire come impostare la documentazione contrattuale e legale per il tuo business con l’estero, grazie ad una rete di consulenti specializzati sulla contrattualistica internazionale.

INFO: exporthub@promofirenze.it

Webinar “Export, aspetti fiscali e doganali”

Mercoledì, 10 Novembre 2021

 

Seminario online, iscrizione gratuita

 

Durata 3 ore (14:00 – 17:00)

Nell’ambito dei contratti internazionali non sono da sottovalutare i risvolti fiscali e doganali che un’operazione con un partner estero comporta, che sia comunitario o extracomunitario. Sono diverse le tipologie di operazioni e le relative implicazioni doganali e fiscali.

Punto di attenzione è l’origine della merce, la cui individuazione è necessaria non solo alla determinazione
del prezzo del prodotto, ma anche dei dazi doganali.

Il Corso si propone, pertanto, di offrire una panoramica sugli aspetti fiscali e doganali delle operazioni internazionali, come ad esempio la fatturazione e l’imponibilità dell’IVA.

Programma

Saluti di apertura di Giuseppe Salvini, Segretario Generale della CCIAA di Firenze, e Maria Beatrice Deli, Segretario Generale ICC Italia

Intervento del relatore, Sara Armella

• Contratti di vendita, franchising, distribuzione:  risvolti fiscali e doganali
• Vendite e forniture intracomunitarie e internazionali
• Operazioni triangolari
• Origine doganale: quando un prodotto può dirsi Made in Italy
• Origine doganale e accordi di libero scambio
• La certificazione di origine e il caso dell’olio miscelato
• Tematiche Iva delle operazioni internazionali e intracomunitarie
• Fatturazione delle operazioni: casi di non imponibilità e di triangolazione

Al termine del seminario verrà inviato il materiale e la registrazione a tutti gli iscritti.

Su richiesta verrà formito l’attestato di partecipazione.