CORSO ABC EXPORT: STRATEGIA E MARKETING PER LAVORARE ALL’ESTERO

– Corso studiato per imparare a conoscere e gestire in maniera più strutturata i processi di internazionalizzazione

– Lezioni Online

– Costo agevolato per le imprese di Firenze

PromoFirenze propone alle imprese, nell’ambito del progetto ExportHub, il CORSO ABC EXPORT che mira a fornire, alle piccole e medie imprese, conoscenze e strumenti necessari per muovere i primi passi verso i mercati esteri.

Il percorso formativo, grazie all’inserimento del corso in un progetto sostenuto e finanziato dalla Camera di Commercio di Firenze, sarà accessibile, per le imprese della provincia di Firenze, in forma agevolata. Le imprese fuori provincia di Firenze saranno ammesse a partecipare in forma non agevolata.

Scarica qui l’avviso completo

CORSO ABC EXPORT

Proposta pensata per profili dirigenziali o commerciali che necessitano di imparare a conoscere e gestire in maniera più strutturata i processi di internazionalizzazione.

  • Max 50 partecipanti
  • Inizio delle lezioni: fine aprile 2022
  • 15 ore di lezioni online: 5 sessioni formative della durata di 3 ore ciascuna, 1 lezione a cadenza settimanale (orientivamente in orario 15.00 alle ore 18.00)
  • Link al programma

DESTINATARI E PARAMETRI DI AMMISSIONE

Sono ammesse a partecipare le imprese con sede e/o unità operativa nella provincia di Firenze e in possesso dei requisiti indicati nell’avviso potranno essere ammesse in forma agevolata ed avranno precedenza ai fini della definizione della graduatoria di ammissione.

Potranno partecipare anche le imprese fuori provincia di Firenze in forma non agevolata salvo le esclusioni indicate nell’avviso.

In particolare, dal punto di vista amministrativo, le aziende con sede e/o unità operativa nella provincia di Firenze dovranno essere in regola con iscrizione al Registro Imprese e denuncia inizio attività al Rea, con il pagamento del diritto annuale camerale, con il Durc e non sottoposte a procedure concorsuali o di cessazione attività.

Sono escluse le aziende operanti nei settori della consulenza (società e/o liberi professionisti) ed a a coloro che non sono in regola con i pagamenti per i servizi fatturati da PromoFirenze.

Tutti i requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza dell’avviso.

Compila la domanda di partecipazione cliccando qui

 

Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro e non oltre il 31/03/2022. ATTENZIONE: la scadenza è stata prorogata al 31/03/2022.

Sarà data la possibilità di partecipazione ad una persona per azienda, fino ad esaurimento posti, tenuto conto che sarà data precedenza alle imprese iscritte alla Camera di commercio di Firenze. Qualora vi fossero ancora posti disponibili, verrà data la possibilità di adesione ad una seconda persona della stessa azienda, con precedenza alle imprese iscritte alla Camera di commercio di Firenze.

COSTI E CONTRIBUTO DE MINIMIS

La quota di iscrizione per la partecipazione:

  • in forma agevolata è di € 150,00 + Iva 22% a partecipante per le imprese iscritte alla Camera di Commercio di Firenze (di cui all’Art. 3 comma 2 dell’avviso). Le imprese che parteciperanno in forma agevolata verranno iscritte nel Registro Nazionale degli Aiuti di Stato per un importo che sarà comunicato all’avvio del corso;
  • in forma non agevolata è di € 300,00 + Iva 22% a partecipante per le imprese di cui all’Art. 3 comma 1 dell’avviso.

Le imprese con sede e/o unità operativa nella provincia di Firenze che parteciperanno in forma agevolata, verranno iscritte dalla Camera di Commercio di Firenze nel Registro nazionale degli Aiuti di Stato, con conseguente rilascio di codice COR, per un importo che sarà comunicato all’avvio del corso. Qualora vi fossero ancora posti disponibili e venga data la possibilità di adesione ad una seconda persona della stessa azienda l’importo inserito nel Registro nazionale degli Aiuti di Stato sarà pari ad un importo doppio rispetto al singolo partecipante.

La quota d’iscrizione comprende le docenze, il materiale didattico oltre l’accesso alla piattaforma on line dove poter seguire le lezioni.

Per ulteriori informazioni: exporthub@promofirenze.it

 

Webinar “Export, aspetti fiscali e doganali”

Mercoledì, 10 Novembre 2021

 

Seminario online, iscrizione gratuita

 

Durata 3 ore (14:00 – 17:00)

Nell’ambito dei contratti internazionali non sono da sottovalutare i risvolti fiscali e doganali che un’operazione con un partner estero comporta, che sia comunitario o extracomunitario. Sono diverse le tipologie di operazioni e le relative implicazioni doganali e fiscali.

Punto di attenzione è l’origine della merce, la cui individuazione è necessaria non solo alla determinazione
del prezzo del prodotto, ma anche dei dazi doganali.

Il Corso si propone, pertanto, di offrire una panoramica sugli aspetti fiscali e doganali delle operazioni internazionali, come ad esempio la fatturazione e l’imponibilità dell’IVA.

Programma

Saluti di apertura di Giuseppe Salvini, Segretario Generale della CCIAA di Firenze, e Maria Beatrice Deli, Segretario Generale ICC Italia

Intervento del relatore, Sara Armella

• Contratti di vendita, franchising, distribuzione:  risvolti fiscali e doganali
• Vendite e forniture intracomunitarie e internazionali
• Operazioni triangolari
• Origine doganale: quando un prodotto può dirsi Made in Italy
• Origine doganale e accordi di libero scambio
• La certificazione di origine e il caso dell’olio miscelato
• Tematiche Iva delle operazioni internazionali e intracomunitarie
• Fatturazione delle operazioni: casi di non imponibilità e di triangolazione

Al termine del seminario verrà inviato il materiale e la registrazione a tutti gli iscritti.

Su richiesta verrà formito l’attestato di partecipazione.

Export del vino in Germania: cosa sapere su struttura, trend e prospettive dalla cantina al cliente

⇒ Webinar gratuito

⇒ Mercoledì 31 Marzo 2021, ore 15.30 – 16.40

⇒ Dopo il webinar sarà possibile fissare un appuntamento per una consulenza individuale

La Germania è uno dei mercati più importanti per il consumo di vino e i volumi importati.

E’ un mercato piuttosto tradizionale: la vendita off-trade (nel punto vendita) resta il canale preferito del consumatore, tuttavia recentemente, l’e-commerce ha avuto un incremento legato alla situazione pandemica che si consoliderá anche in futuro. Anche questo trend puó rappresentare un‘ opportunità.

Ne parleremo al seminario con:

David Messineo, purchasement manager attivo in Baviera con esperienza ultraventennale nella ricerca e scelta di fornitori di vini. Origini italiane, cresciuto in Germania conosce le strutture e le modalitá di scelta di tutti i canali di vendita del vino in Germania (GDO, HORECA, negozi di specialitá, privati) e potrá fornire utili informazioni  su trend di consumo,  consigli  su come approcciare al meglio il mercato e stabilire utili e durature collaborazioni con clienti/partner tedeschi.

Isabella Pignagnoli, senior project manager della Camera di Commercio Italo-Tedesca (ITALCAM). Responsabile dei progetti di approccio al mercato tedesco e dei servizi di assistenza e consulenza alle piccole e medie imprese.

Per Info: 

ExportHub – 055 2671 402 –  exporthub@promofirenze.it

Roadshow “Patto per l’Export – strumenti e opportunità per le pmi”, tappa Toscana e Lazio, mercoledì 9 settembre 2020

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), l’Agenzia ICE e SACE SIMEST, in collaborazione con la Conferenza delle Regioni e Unioncamere, organizzano un ciclo di Roadshow virtuali dedicati alla presentazione del Patto per l’Export.

il prossimo 9 settembre dalle ore 17.30 alle 19.00, rappresentanti del MAECI, delle Regioni, di Agenzia ICE, di SACE SIMEST e di Unioncamere illustreranno alle aziende la strategia di sostegno pubblico alle imprese che operano o intendono inserirsi nei mercati internazionali attraverso risorse straordinarie messe a disposizione dal Governo per imprimere al sistema produttivo un nuovo slancio.

PROGRAMMA

Apre e modera i Lavori
Lorenzo Angeloni – Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese
Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

Saluto introduttivo
Carlo Sangalli – Presidente Unioncamere

Intervento d’apertura

Giuseppe Conte – Presidente del Consiglio dei Ministri
Manlio Di Stefano – Sottosegretario di Stato Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
Nicola Zingaretti – Presidente Regione Lazio
Stefano Ciuoffo – Assessore alle Attività Produttive, Turismo e Commercio Regione Toscana

Carlo Ferro – Presidente Agenzia ICE
Il Piano Straordinario per il Made in Italy e i nuovi prodotti e servizi di ICE nei 6 pilastri del Patto per l’Export
Pierfrancesco Latini – AD SACE
Nuove prospettive dei servizi assicurativi dell’export
Pasquale Salzano – Presidente di SIMEST
Nuovi finanziamenti per le PMI a valere sul Fondo 394/81 e sul Fondo di Venture Capital
Leonardo Bassilichi – Presidente Camera di Commercio di Firenze
I servizi delle Camere di Commercio della Toscana a sostegno dell’export
Lorenzo Tagliavanti – Presidente Camera di Commercio di Roma
I servizi delle Camere di Commercio del Lazio a sostegno dell’export

Intervento conclusivo
Luigi Di Maio – Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

Domande e risposte
Chiusura lavori

Le imprese interessate a partecipare possono registrarsi gratuitamente -indicando la tappa della propria Regione – attraverso l’apposito form di iscrizione on-line. 

Per info: roadshow.pattoexport@ice.it

Regione Toscana: al via due voucher formativi I4.0 per imprenditori e professionisti

Sono aperti due nuovi bandi regionali per voucher formativi individuali: garantito un contributo pubblico fino ad un massimo di 2 mila 500 agli imprenditori e di 2 mila euro ai liberi professionisti tra i 18 e i 65 anni di età.

La Regione intende così promuovere e sostenere l’acquisizione o il potenziamento delle conoscenze legate alla digitalizzazione e alle innovazioni tecnologiche, attraverso percorsi di formazione e di aggiornamento professionale e Master di I e II livello in Italia e all’estero, attivati anche in modalità e-learning.