Export del vino in Germania: cosa sapere su struttura, trend e prospettive dalla cantina al cliente

⇒ Webinar gratuito

⇒ Mercoledì 31 Marzo 2021, ore 15.30 – 16.40

⇒ Dopo il webinar sarà possibile fissare un appuntamento per una consulenza individuale

La Germania è uno dei mercati più importanti per il consumo di vino e i volumi importati.

E’ un mercato piuttosto tradizionale: la vendita off-trade (nel punto vendita) resta il canale preferito del consumatore, tuttavia recentemente, l’e-commerce ha avuto un incremento legato alla situazione pandemica che si consoliderá anche in futuro. Anche questo trend puó rappresentare un‘ opportunità.

Ne parleremo al seminario con:

David Messineo, purchasement manager attivo in Baviera con esperienza ultraventennale nella ricerca e scelta di fornitori di vini. Origini italiane, cresciuto in Germania conosce le strutture e le modalitá di scelta di tutti i canali di vendita del vino in Germania (GDO, HORECA, negozi di specialitá, privati) e potrá fornire utili informazioni  su trend di consumo,  consigli  su come approcciare al meglio il mercato e stabilire utili e durature collaborazioni con clienti/partner tedeschi.

Isabella Pignagnoli, senior project manager della Camera di Commercio Italo-Tedesca (ITALCAM). Responsabile dei progetti di approccio al mercato tedesco e dei servizi di assistenza e consulenza alle piccole e medie imprese.

Per Info: 

ExportHub – 055 2671 402 –  exporthub@promofirenze.it

Al via il programma “Rinascimento Firenze” a favore delle attività produttive locali

Con la pubblicazione del bando per le imprese dell’artigianato artistico, prende il via il progetto
“Rinascimento Firenze” promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze e da Intesa Sanpaolo.

Il progetto si compone di cinque bandi destinati a settori fortemente significativi per l’economia cittadina: l’artigianato artistico, il turismo e la filiera culturale, la moda e il lifestyle, il mondo delle start up e dell’innovazione e l’agroindustria. Ogni bando offre l’opportunità di dar vita a progetti di sviluppo e di rilancio della propria attività, da attuarsi nell’arco di massimo 18 mesi, che generino un impatto sociale diretto o indiretto sul territorio.

 

Per la realizzazione delle finalità di Rinascimento Firenze, la Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze metterà a disposizione dei Soggetti Attuatori del programma un importo complessivo pari a 10 milioni di euro a titolo di contributo di scopo. Intesa Sanpaolo metterà a sua volta a disposizione dei beneficiari un importo complessivo sino 50 milioni di euro nella forma di Prestiti d’Impatto, per un totale di 60 milioni di euro di risorse “strutturali” a sostegno di progetti ad alto impatto sociale con un orizzonte temporale di medio/lungo periodo.

 

Le imprese che presenteranno un progetto di rilancio, se selezionate, potranno ricevere un contributo a fondo perduto da 20.000€ a 10.000€ ed un finanziamento ad un tasso dello 0,40% da 60.000€ a 500.000€.

 

Il bando per le imprese dell’artigianato artistico è disponibile al seguente link (clicca per visualizzare):

https://rinascimentofirenze.it/service/artigianato/

Per maggiori informazioni:
finanziamenti@promofirenze.it
Michele Trizza, t. 055 2671626
Pierpaolo Chelo, t. 055 2671617

CCIAA di Firenze: contributi a fondo perduto a sostegno della ripartenza in sicurezza

La Camera di Commercio di Firenze ha pubblicato un bando per spese in attrezzature, impianti, consulenze e formazione destinati alla ripartenza in sicurezza sui luoghi di lavoro.

Contributi a fondo perduto del 40% fino ad un massimo di € 2.000.

Domande a partire dal 21 luglio 2020.

 

Per maggiori informazioni:

finanziamenti@promofirenze.it

Michele Trizza, 055 2671626

Duccio Negroni, 055 2671617

Online gratuitamente tutti i video di BTO 2020

BTO – Buy Tourism Online mette online tutte le registrazioni video degli interventi dei relatori, le loro presentazioni e centinaia di foto dell’edizione 2020.

L’evento leader in Italia sul binomio travel online e innovation ha deciso di rendere fruibili gratuitamente moltissimi contenuti della passata edizione svoltasi il 12 e 13 febbraio alla Stazione Leopolda di Firenze.

Il ricco programma della due giorni fiorentina aveva visto quasi 80 eventi in cartellone, 17 cassette degli attrezzi e 180 speaker provenienti da 11 paesi. Il tema che ha ispirato BTO2020 è stato l’Onlife Manifesto della Commissione Europea. Quattro i percorsi tematici su cui si è snodato il programma: Hospitality, Destination, Digital Strategy & Innovation, Food & Wine. BTO ha accelerato i tempi per rendere fruibili i filmati di ognuna delle 6 Hall (per la prima volta sono stati registrati tutti i panel).

Da oggi sono, infatti, disponibili tantissime ore di lezioni, dibattiti, keynote, per studiare, aggiornarsi, recuperare ciò che non si è riusciti a
seguire. Tutto questo per comprendere a pieno l’evoluzione del turismo
2.0.
Un modo
per capitalizzare il tempo di riposo forzato approfittando della formazione a
distanza.

Tutti i video sul sito di BTO: https://www.buytourismonline.com/programma/

Le presentazioni:  https://www.slideshare.net/Buytourismonline/presentations

La BTO è una grande conference che la Toscana organizza da 12 anni per sostenere la competitività dell’offerta turistica di tutto il nostro paese e riteniamo che possa confermare il suo importante contributo all’innovazione dell’offerta turistica italiana anche in una situazione come questa mettendo a disposizione per la prima volta e in modo gratuito tutto quanto è emerso dai due giorni di dibattito”, afferma Stefano Ciuoffo, assessore al Turismo della Regione Toscana. Le azioni promosse da BTO si coordinano e completano con le azioni delle Camere di Commercio e la ricca offerta messa a disposizione dalla Regione Toscana che vede l’avvio dei #DigitaLabs di #Tuscanytogether, laboratori digitali pensati come strumenti di attuazione del Testo unico del Turismo, rivolti agli operatori e lavoratori del turismo, che Toscana Promozione Turistica organizza online dal 18 marzo al 16 aprile, con Regione Toscana, FST e le Associazioni di categoria del settore.

#Tuscanytogether   https://tuscanytogether.edubit.it/

In un momento
di fermo obbligato per tutte le aziende turistiche riteniamo che l’accesso
gratuito per tutte le imprese ai seminari di BTO possa essere un valido
supporto formativo per il comparto e che tornerà molto utile una volta che
l’economia ripartirà
” sottolinea il presidente della Camera di Commercio
di Firenze, Leonardo Bassilichi.

BTO è un marchio di proprietà di Toscana Promozione Turistica e Camera di Commercio di Firenze. L’organizzazione è affidata a Toscana Promozione Turistica, PromoFirenze – Azienda Speciale della Camera di Commercio di Firenze e Fondazione Sistema Toscana.

Media Partner di BTO2020: Travel Quotidiano, Guida Viaggi, L’Albergo, L’agenzia di viaggi,
Marco Polo, Trend, Quality Travel, Turismo&Attualità, Voyager Magazine, intoscana.it.