Whatsapp business

Whatsapp business

A cura di: PID Firenze

Dopo Telegram e WeChat, seconda parte interamente dedicata a Whatsapp business. Applicazione diffusa su miliardi di dispositivi, Whatsapp nella funzione business diventa uno strumento ad altissimo potenziale per le piccole e medie imprese.

Potrebbe interessarti anche:

Telegram, WeChat e …

Telegram, WeChat e …

Smart working: dritte e consigli per le PMI

Smart working: dritte e consigli per le PMI

Big Data: in che senso?

Big Data: in che senso?

Misure di cybersecurity: attacco alle password, come difendersi

Misure di cybersecurity: attacco alle password, come difendersi

A proposito di protezione: le prime mosse per la cybersecurity

A proposito di protezione: le prime mosse per la cybersecurity

Neuromarketing: piccoli suggerimenti per attirare l’attenzione sul vostro sito

Neuromarketing: piccoli suggerimenti per attirare l’attenzione sul vostro sito

Whatsapp business

Telegram, WeChat e …

A cura di: PID Firenze

La presentazione del secondo ciclo di seminari online del Punto Impresa Digitale della Camera di Commercio di Firenze e la prima parte dell’approfondimento su Telegram, WeChat e Whatsapp Business

Potrebbe interessarti anche:

Sentiment analysis, oltre la freddezza dei numeri

Sentiment analysis, oltre la freddezza dei numeri

Gestione finanziaria e pianificazione

Gestione finanziaria e pianificazione

Digitalizzare un’attività locale

Digitalizzare un’attività locale

Google ADS @ home

Google ADS @ home

Neuromarketing: piccoli suggerimenti per attirare l’attenzione sul vostro sito

Neuromarketing: piccoli suggerimenti per attirare l’attenzione sul vostro sito

Big Data: in che senso?

Big Data: in che senso?

Digitalizzare un’attività locale

Digitalizzare un’attività locale

A cura di: Rinascita Digitale

In Italia, il 97% di aziende, sono microimprese. In un contesto di questo tipo, la maggior parte di loro non ha strumenti per investire, formarsi. Nè le competenze per affidarsi al giusto professionista. La verità è che ci sono un sacco di strumenti che si possono utilizzare, anche gratuitamente, per semplificare in parte la propria. Da whatsapp business, a google my business, a wordpress e i social. Ma come capire qual è il primo passo da fare? Cerchiamo di capirlo insieme.

Potrebbe interessarti anche:

Definire il proprio pubblico potenziale

Definire il proprio pubblico potenziale

Visivo, olfattivo e gustativo. Vino ai tempi dei social

Visivo, olfattivo e gustativo. Vino ai tempi dei social

Nutrire i contenuti social in modo consapevole

Nutrire i contenuti social in modo consapevole

Il piano editoriale sui social: come gestirlo durante un periodo di emergenza

Il piano editoriale sui social: come gestirlo durante un periodo di emergenza

SEO per E-Commerce

SEO per E-Commerce

Essere primi su Google con Google My Business

Essere primi su Google con Google My Business