Whatsapp business

Whatsapp business

A cura di: PID Firenze

Dopo Telegram e WeChat, seconda parte interamente dedicata a Whatsapp business. Applicazione diffusa su miliardi di dispositivi, Whatsapp nella funzione business diventa uno strumento ad altissimo potenziale per le piccole e medie imprese.

Potrebbe interessarti anche:

Big Data: in che senso?

Big Data: in che senso?

A proposito di protezione: le prime mosse per la cybersecurity

A proposito di protezione: le prime mosse per la cybersecurity

Smart working: dritte e consigli per le PMI

Smart working: dritte e consigli per le PMI

Digitalizzare un’attività locale

Digitalizzare un’attività locale

Telegram, WeChat e …

Telegram, WeChat e …

Il piano editoriale sui social: come gestirlo durante un periodo di emergenza

Il piano editoriale sui social: come gestirlo durante un periodo di emergenza

Whatsapp business

Telegram, WeChat e …

A cura di: PID Firenze

La presentazione del secondo ciclo di seminari online del Punto Impresa Digitale della Camera di Commercio di Firenze e la prima parte dell’approfondimento su Telegram, WeChat e Whatsapp Business

Potrebbe interessarti anche:

La gestione dell’impresa ai tempi del Fintech

La gestione dell’impresa ai tempi del Fintech

Gestione finanziaria e pianificazione

Gestione finanziaria e pianificazione

Misure di cybersecurity: attacco alle password, come difendersi

Misure di cybersecurity: attacco alle password, come difendersi

Sentiment analysis, oltre la freddezza dei numeri

Sentiment analysis, oltre la freddezza dei numeri

Smart working: dritte e consigli per le PMI

Smart working: dritte e consigli per le PMI

A proposito di protezione: le prime mosse per la cybersecurity

A proposito di protezione: le prime mosse per la cybersecurity

Digitalizzare un’attività locale

Digitalizzare un’attività locale

A cura di: Rinascita Digitale

In Italia, il 97% di aziende, sono microimprese. In un contesto di questo tipo, la maggior parte di loro non ha strumenti per investire, formarsi. Nè le competenze per affidarsi al giusto professionista. La verità è che ci sono un sacco di strumenti che si possono utilizzare, anche gratuitamente, per semplificare in parte la propria. Da whatsapp business, a google my business, a wordpress e i social. Ma come capire qual è il primo passo da fare? Cerchiamo di capirlo insieme.

Potrebbe interessarti anche:

Il marketing multiculturale e interculturale

Il marketing multiculturale e interculturale

Agile (e non) per smartworkers

Agile (e non) per smartworkers

Come comunicare in tempo di crisi?

Come comunicare in tempo di crisi?

Come creare un mini sito con Google Business

Come creare un mini sito con Google Business

Digitalizzare un’attività locale

Digitalizzare un’attività locale

Local Marketing

Local Marketing