Voucher per l’internazionalizzazione della Camera di Commercio

Ripartiamo con l’internazionalizzazione

Nuovi voucher 2021 messi a disposizione dalla Camera di Commercio di Firenze per le PMI del territorio

Il nuovo bando, in breve:

PLAFOND: € 175.424,00

Spese per percorsi di rafforzamento della presenza all’estero quali la partecipazione a mostre e fiere anche digitali in Italia e all’estero, la protezione del marchio dell’impresa all’estero, la certificazione di prodotto per l’esportazione, il catalogo di presentazione aziendale in lingua straniera.

Sviluppo di canali e strumenti di promozione all’estero quali campagne di marketing digitale, incontri d’affari e B2B virtuali con buyer internazionali.

  • percentuale contributo 50%

  • minimo di spesa € 500,00

  • massimale contributo – € 1.000,00 per partecipazione a fiere in Italia e all’estero, € 1.500,00 per tutte le altre tipologie di spesa + eventuale rating legalità (€ 100,00)

  • presentazione domanda dal 25/03/2021

Martedì 16 marzo dalle ore 14.30 alle ore 15.30 in diretta Facebook verrà illustrata la misura e sarà possibile rispondere alle domande.

Per ulteriori informazioni: promozione@fi.camcom.it

Agevolazioni per l’internazionalizzazione: dal 9 marzo il voucher di Invitalia per i mercati esteri

Il 9 marzo prossimo si aprono le procedure per richiedere il voucher internazionalizzazione. Lo strumento è rivolto alle micro e piccole imprese (MPI)  che vogliono espandersi o consolidarsi sui mercati esteri.

Possono richiedere il contributo le MPI manifatturiere (codice Ateco C) con sede legale in Italia, anche costituite in forma di rete.

Il voucher finanzia le spese sostenute per usufruire di consulenze da parte di Temporary Export Manager (TEM) con competenze digitali, inseriti temporaneamente in azienda e iscritti nell’apposito elenco del Ministero degli Esteri.

Il contributo, concesso in regime “de minimis” è pari a:

  • 20.000 euro alle micro e piccole imprese a fronte di un contratto di consulenza di importo non inferiore a 30.000 euro (al netto dell’Iva)
  • 40.000 euro alle reti d’impresa a fronte di un contratto di consulenza di importo non inferiore a 60.000 euro (al netto dell’Iva)

Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata di Invitalia cliccando qui

Per assistenza, contatta PromoFirenze:

– Michele Trizza, tel. 055 2671626, michele.trizza@promofirenze.it

– Pierpaolo Chelo, tel. 055 2671617, pierpaolo.chelo@promofirenze.it

Regione Toscana: al via due voucher formativi I4.0 per imprenditori e professionisti

Sono aperti due nuovi bandi regionali per voucher formativi individuali: garantito un contributo pubblico fino ad un massimo di 2 mila 500 agli imprenditori e di 2 mila euro ai liberi professionisti tra i 18 e i 65 anni di età.

La Regione intende così promuovere e sostenere l’acquisizione o il potenziamento delle conoscenze legate alla digitalizzazione e alle innovazioni tecnologiche, attraverso percorsi di formazione e di aggiornamento professionale e Master di I e II livello in Italia e all’estero, attivati anche in modalità e-learning.

Voucher per consulenza in innovazione

La misura sostiene i processi di trasformazione tecnologica e digitale delle MPMI e delle reti di impresa di tutto il territorio nazionale attraverso l’introduzione in azienda di figure manageriali in grado di implementare le tecnologie abilitanti previste dal Piano Nazionale Impresa 4.0, nonché di ammodernare gli assetti gestionali e organizzativi dell’impresa, compreso l’accesso ai mercati finanziari e dei capitali.

L’agevolazione è costituita da un contributo in forma di voucher fino al 50% delle spese di consulenza.

Per maggiori informazioni ed assistenza:

finanziamenti@promofirenze.it

Michele Trizza, 055 2671626

Duccio Negroni, 055 2671617