Seminario “Il concetto di origine. L’esportatore autorizzato e l’esportatore registrato (REX)”

Martedì 22 settembre ore 14.30-17.30

Prosegue il ciclo di incontri informativi del progetto ExportHub Firenze, mirato a sostenere le imprese che intendono sviluppare e rafforzare i rapporti con l’estero.

Grazie alla partnership con l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ed alla collaborazione con il Consiglio Territoriale degli Spedizionieri Doganali di Firenze, organizziamo un seminario di approfondimento sul concetto di origine e la figura dell’esportatore autorizzato e dell’esportatore registrato (REX).

L’origine preferenziale comporta il riconoscimento di un trattamento tariffario agevolato (dazio ridotto o nullo) alle merci che sono originarie di taluni paesi o territori o gruppi di paesi con i quali la UE ha stipulato particolari accordi economici istitutivi di zone di libero scambio (come ad es. il CETA con il Canada), corredati da specifici “protocolli” di origine oppure ha deliberato unilateralmente di sostenerne l’economia attraverso concessioni tariffarie preferenziali (c.d. Paesi in via di sviluppo – Sistema delle Preferenze Generalizzate e regimi preferenziali autonomi).

Sia l’esportatore autorizzato (previsto dagli accordi in ambito SPG e con la Corea) sia l’esportatore registrato (previsto negli accordi di libero scambio come con il Canada e il Giappone) è un soggetto economico che può rilasciare dichiarazioni di origine  su fattura a prescindere dal valore della merce esportata e che sostituiscono i certificati di origine preferenziale.

Il seminario è gratuito e si svolgerà online, il 22 settembre dalle 14.30 alle 17.30.

Per l’iscrizione al seminario, compilare il form cliccando su questo link: MODULO DI ADESIONE

Programma

14.00-14.30 – Accesso partecipanti online

14.30 – Benvenuto di Giuseppe Salvini, Segretario Generale della CCIAA di Firenze

14.40 – Introduzione di Stefano Rigato e Alberto Galardi, membri del Consiglio Territoriale degli Spedizionieri Doganali di Firenze

14.50 – Alberto Siniscalchi, Responsabile Sezione Dogane – Direzione Territoriale VI – Toscana, Sardegna e Umbria: Origine preferenziale e non preferenziale. L’esportatore autorizzato

16.00 – Michele Lavana, Responsabile del Reparto Antifrode e Controlli – Ufficio delle Dogane di Prato e Pistoia: Il sistema REX e l’esportatore registrato

17.10 – Interventi e domande

17.30 – Chiusura dei lavori

Modalità di partecipazione

Il seminario sarà fruibile online, in modalità webinar, con la possibilità di interagire con i relatori inviando domande via chat.Il link di accesso verrà inviato a tutti gli iscritti il giorno precedente.

Gli interventi verranno registrati ed il link di accesso al video sarà inviato ai partecipanti a seguito dell’evento.

Saranno riconosciuti n. 3 crediti formativi professionali dal Consiglio Territoriale degli Spedizionieri Doganali di Firenze agli Spedizionieri Doganali iscritti all’Albo, partecipanti al seminario.

PromoFirenze potrà rilasciare un attestato di partecipazione, su richiesta.

 

Per informazioni: exporthub@promofirenze.it, 055 2671.462/402

Focus settore agroalimentare in UK

Focus settore agroalimentare in UK

17 settembre ore 11.00 – Webinar di approfondimento sul settore agroalimentare nel Regno Unito

Con questo appuntamento inizia il ciclo di incontri del progetto Export Hub Firenze: una serie di seminari online gratuiti che tratteranno diversi settori sui mercati più importanti per il tessuto imprenditoriale locale.

Il Regno Unito produce solo poco più della metà del cibo consumato sul proprio territorio ed importa materie prime per oltre l’80%. Tra i principali fornitori di prodotti agroalimentari figura l’Unione Europea con il 26%, seguita poi da Africa, Asia, Nord e Sud America.

Nel 2019, l’Italia si è posizionata al quarto posto tra i Paesi che esportano maggiormente nel Regno Unito nel settore agroalimentare, con un valore di €2.12 miliardi.

Durante il webinar, realizzato in collaborazione con la italian Chamber of Commerce and Industry for the UK, si parlerà della situazione attuale del Paese e dell’interscambio con l’Italia, analizzando lo scenario determinato da Covid e Brexit, scendendo poi in un focus settoriale che tratterà nuovi trend e opportunità, tipologia di consumatore, canali di distribuzione e consigli di approccio al mercato.

PROGRAMMA

h 11.00 – saluto di apertura di PromoFirenze

h 11.10 – intervento di Davide Bargna, Project Manager & Scottish Branch Representative della Italian Chamber of Commerce and Industry for the UK

h 11.40 – intervento di Roberto Costa, CEO di RC Group e Director della Italian Chamber of Commerce and Industry for the UK

h 11.50 – Q&A

Per iscriverti al seminario online compila il form a questo link.

Per informazioni, scrivi a exporthub@promofirenze.it

Apri la tua vetrina su Amazon con il progetto di ICE-Agenzia per il Made in Italy

Apri la tua vetrina su Amazon con il progetto di ICE-Agenzia per il Made in Italy

Nel contesto del piano straordinario per la promozione del Made in Italy 2018, Agenzia ICE ha avviato una nuova attività promozionale dedicata ai canali digitali della distribuzione e-commerce, stringendo un accordo di collaborazione con Amazon. 

La promozione avverrà sulle piattaforme Amazon Italia, Francia, Germania, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti.

L’obiettivo dell’accordo è quello di aumentare il numero delle aziende italiane che esportano nel marketplace Amazon, e di generare un boost di traffico in grado di stimolare le vendite tramite campagne di advertising digitale finanziate dall’Agenzia ICE.

PromoFirenze propone un seminario online per le aziende interessate a ricevere maggiori informazioni su questo progetto.

15 luglio 2020 – ore 15.00 (durata circa 1 ora)

ore 15.00 – Introduzione a cura di Giuseppe Salvini, Segretario Generale della Camera di Commercio di Firenze

ore 15.10 – Agenzia ICE, Cinzia Nannipieri, Ufficio di Coordinamento Promozione del Made in Italy, Team GDO/E-commerce

  • Strategie promozionali di ICE Agenzia attraverso il canale digitale. La partnership ICE-Amazon

ore 15.30 – Amazon, Francesca Pellizzoni, Manager Made in Italy

  • Amazon e l’ecommerce: Vendita su Amazon e la vetrina Made in Italy

Ore 15.50 – Domande e risposte

ore 16.00 – Conclusione

Principali vantaggi della collaborazione:

  • Supporto alla registrazione di almeno 600 nuove aziende nella vetrina Made in Italy di Amazon di cui 350 nella condizione di zero export (<25mila euro di fatturato sui mercati internazionali).
  • Per 18 mesi, le aziende presenti nella vetrina Made in Italy di Amazon beneficeranno di un flusso aggiuntivo di traffico generato dalle campagne di advertising digitale finanziate dall’Agenzia ICE.
  • Sarà data visibilità ai prodotti delle aziende ammesse nella vetrina Made in Italy di Amazon sui siti esteri Amazon.co.uk, Amazon.de, Amazon.fr, Amazon.es e Amazon.com per portarle a vendere online in questi marketplace, anche grazie a dei banner personalizzati.
  • La partecipazione al progetto è gratuita e non comporta costi aggiuntivi rispetto alle tariffe applicabili ai servizi di Vendita su Amazon.

Sono ammessi i seguenti settori:

Food | Fashion | Design | Beauty | Wine | Leather Goods | Jewels | Eyewear

Per tutte le informazioni preliminari, è possibile consultare la pagina dedicata https://www.ice.it/it/amazon

Seminario: L’importanza dell’AEO nel commercio internazionale

Seminario: L’importanza dell’AEO nel commercio internazionale

Il 6 luglio 2020, PromoFirenze, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Firenze, in collaborazione con l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, e con il Consiglio Territoriale degli Spedizionieri Doganali di Firenze,  organizza un seminario di approfondimento sulla figura dell’AEO (Authorized Economic Operator).

Verrà trattato l’argomento relativo al concetto di “certificazione AEO”, imperniato sul partenariato fra le dogane e gli operatori economici e basato sui principi di reciproca trasparenza, correttezza, equità e responsabilità. Il programma, che mira a rafforzare la sicurezza della catena di approvvigionamento internazionale e ad agevolare il commercio legittimo, è aperto a tutti gli attori della catena di approvvigionamento. Esso riguarda gli operatori economici autorizzati per le semplificazioni doganali (AEOC), la sicurezza (AEOS) o una combinazione di entrambe.

Il seminario è gratuito.

Per l’iscrizione al seminario, compilare il form cliccando su questo link:

MODULO DI ADESIONE

6 luglio 2020 – Programma:

h. 13.45 – registrazione partecipanti

h. 14.10 – Benvenuto di Giuseppe Salvini, Segretario Generale della CCIAA di Firenze

h. 14.20 – Introduzione di Stefano Rigato, vice Presidente del Consiglio Territoriale degli Spedizionieri Doganali di Firenze

h. 14.30 – Alberto Siniscalchi, Responsabile Sezione Dogane Direzione Territoriale VI – Toscana, Sardegna e Umbria

  • La centralità dell’AEO nel nuovo codice doganale dell’Unione e la sua importanza nell’ambito del commercio internazionale
  • Benefici diretti e indiretti e accordi di mutuo riconoscimento

h. 16.00 – Angelo Benincasa, Coordinatore AEO per la Toscana Sardegna e Umbria

  • Criteri e condizioni per l’ottenimento dell’autorizzazione AEO
  • L’iter di rilascio dell‘autorizzazione

h. 17.30 – Interventi e domande

h. 18.00 – Chiusura dei lavori

Modalità di partecipazione

Partecipazione in presenza: presso l’Auditorium della Camera di Commercio di Firenze, in Piazza dei Giudici 3. Secondo il nuovo protocollo di sicurezza e anti-contagio, il numero massimo di persone che potranno avere accesso all’auditorium sarà di 74 persone.

Modalità webinar: possibilità di seguire il seminario online, ed interagire con i relatori inviando domande via chat.

Il seminario verrà registrato ed il link di accesso al video sarà inviato a seguito dell’evento ai partecipanti accreditati.

Saranno riconosciuti n. 4 crediti formativi professionali dal Consiglio Territoriale degli Spedizionieri Doganali di Firenze agli Spedizionieri Doganali iscritti all’Albo, partecipanti al seminario.

PromoFirenze potrà rilasciare un attestato di partecipazione, su richiesta.

Per informazioni, è possibile scrivere a promozione@promofirenze.it o contattare Chiara Davide o Luca Piscitello al numero 055 2671.462/402

Norme di sicurezza anti-contagio da coronavirus COVID-19

I partecipanti dovranno rispettare le disposizioni emanate dall’Istituto Superiore di Sanità ed in particolare:

  • l’elenco dei soggetti che parteciperanno al seminario in presenza sarà conservato per un periodo di 14 giorni. L’elenco riporterà cognome, nome e numero di telefono di tutti i partecipanti;
  • all’ingresso sarà rilevata la temperatura corporea a tutti i partecipanti, e sarà impedito l’accesso in caso di temperatura > 37,5°C;
  • i partecipanti dovranno indossare mascherina di protezione delle vie respiratorie per tutto il tempo di permanenza all’interno della struttura;
  • tutti i partecipanti sono invitati ad usare la soluzione idroalcolica per l’igiene delle mani.

 

Focus Germania: una serie di webinar per approfondimenti sul mercato

Focus Germania: una serie di webinar per approfondimenti sul mercato

Martedì 16 giugno 2020 – ore 15.00

Aspetti legali e di contrattualistica nel periodo Covid-19 – mercati Germania e Svizzera

L’emergenza Covid-19 sta costringendo le imprese ad affrontare diversi cambiamenti e a confrontarsi con sempre nuove sfide. Per le aziende italiane operanti all’estero diventa quindi fondamentale essere al corrente sulle novità che concernono i diversi aspetti legali e le dinamiche di contrattualistica rilevanti nei paesi di sbocco.

Per supportare le imprese che operano sui mercati tedesco e svizzero ITALCAM  ha organizzato un webinar gratuito durante il quale diversi esperti del settore forniranno rilevanti aggiornamenti puntuali ed affidabili su legalità e contratti in ambito: occupazione, contratti d’affitto, richieste di risarcimento.

Per la registrazione e maggiori informazioni scrivere a stuttgart@italcam.de

Martedì 16 giugno 2020 – ore 18.00

L’evoluzione Post-Covid del Retail in Germania

Il commercio è uno dei settori più impattati dall’emergenza Covid. I consumatori hanno adattato le proprie esigenze e modalità di consumo alla “nuova normalità” e di conseguenza i retailer hanno dovuto ripensare le loro strategie. Come è cambiato il rapporto tra i canali online e offline? Come stanno reagendo i principali player?

Per la registrazione e maggiori informazioni scrivere a cattaneo@italcam.de

Venerdì 19 giugno 2020 – ore 9:30

Le opportunità per il settore agroalimentare e vinicolo – ora e dopo la pandemia Covid-19

Webinar informativo di aggiornamento sull’andamento del mercato svizzero e tedesco alla luce del post emergenza Covid-19. Nello specifico sarà illustrato il quadro macroeconomico dei due Paesi, fotografia della loro domanda, con focus settoriali sulle opportunità d’affari per il settore agroalimentare e vinicolo ed indicazioni su canali di accesso al mercato, consumi e distribuzione.

Per la registrazione e maggiori informazioni scrivere a pignagnoli@italcam.de

I seminari sono promossi dalla Camera di Commercio Italo-Tedesca