Webinar “Export, aspetti fiscali e doganali”

Mercoledì, 10 Novembre 2021

 

Seminario online, iscrizione gratuita

 

Durata 3 ore (14:00 – 17:00)

Nell’ambito dei contratti internazionali non sono da sottovalutare i risvolti fiscali e doganali che un’operazione con un partner estero comporta, che sia comunitario o extracomunitario. Sono diverse le tipologie di operazioni e le relative implicazioni doganali e fiscali.

Punto di attenzione è l’origine della merce, la cui individuazione è necessaria non solo alla determinazione
del prezzo del prodotto, ma anche dei dazi doganali.

Il Corso si propone, pertanto, di offrire una panoramica sugli aspetti fiscali e doganali delle operazioni internazionali, come ad esempio la fatturazione e l’imponibilità dell’IVA.

Programma

Saluti di apertura di Giuseppe Salvini, Segretario Generale della CCIAA di Firenze, e Maria Beatrice Deli, Segretario Generale ICC Italia

Intervento del relatore, Sara Armella

• Contratti di vendita, franchising, distribuzione:  risvolti fiscali e doganali
• Vendite e forniture intracomunitarie e internazionali
• Operazioni triangolari
• Origine doganale: quando un prodotto può dirsi Made in Italy
• Origine doganale e accordi di libero scambio
• La certificazione di origine e il caso dell’olio miscelato
• Tematiche Iva delle operazioni internazionali e intracomunitarie
• Fatturazione delle operazioni: casi di non imponibilità e di triangolazione

Al termine del seminario verrà inviato il materiale e la registrazione a tutti gli iscritti.

Su richiesta verrà formito l’attestato di partecipazione.

Il tuo prodotto è adatto per i mercati esteri? Scoprilo partecipando ai Mentoring Stay Export

Nell’ambito del Progetto Stay Export, seconda annualità, finanziato da Unioncamere , la Camera di Commercio di Firenze, tramite PromoFirenze, avvia un insieme di azioni finalizzate ad aiutare le imprese esportatrici, attraverso la costruzione di percorsi di orientamento e assistenza articolati in:

  • informazioni aggiornate sulle opportunità e sui rischi rilevati nei paesi esteri a maggior interscambio commerciale con l’Italia;
  •  attività di affiancamento personalizzato a distanza (web-mentoring) offerto dalla rete delle Camere di commercio Italiane all’estero (https://www.assocamerestero.it/camere).

I MENTORING

I mentoring sono colloqui individuali svolti dall’azienda con personale specializzato delle Camere di Commercio Italiane all’estero (CCIE) o consulenti esterni della durata di 90 minuti ciascuno.

Il percorso include elementi strategici su: approccio culturale al paese di riferimento; livello di barriere d’ingresso; macro-tendenze del settore; aspetti operativi legati all’export; strategie commerciali; opportunità d’investimento/ricerca partner. Al termine del percorso la CCIE elaborerà un resoconto delle attività svolte e degli output emersi, da consegnare all’azienda.

Le aziende interessate dovranno registrarsi sul sito www.sostegnoexport.it e accedere alla sezione Stay Export. Al momento della candidatura, dovranno essere indicati i mercati di interesse, esprimendo 12 preferenze (ordinate per priorità) suddivise per area geografica:
● 6 mercati / aree geografiche per Europa
● 3 mercati / aree geografiche per Nord e Sud America
● 2 mercati / aree geografiche per Asia e Australia
● 1 mercati / aree geografiche per Medio Oriente e Africa

In seguito verrà poi comunicato il Paese con il quale verrà svolto il mentoring e fissata la data dell’appuntamento.

La partecipazione è gratuita per le aziende. Ogni mentoring effettivamente svolto sarà considerato come Aiuto di Stato, per un valore pari a 1.500,00 €.

Per info: exporthub@promofirenze.it

 

Scarica qui il bando dettagliato

Scarica qui la graduatoria delle aziende ammesse al progetto:

Determinazione PromoFirenze 5 del 8 novembre

Dertminazione PromoFirenze 6 del 12 novembre

 

Voucher per l’internazionalizzazione della Camera di Commercio

Ripartiamo con l’internazionalizzazione

Nuovi voucher 2021 messi a disposizione dalla Camera di Commercio di Firenze per le PMI del territorio

Il nuovo bando, in breve:

PLAFOND: € 175.424,00

Spese per percorsi di rafforzamento della presenza all’estero quali la partecipazione a mostre e fiere anche digitali in Italia e all’estero, la protezione del marchio dell’impresa all’estero, la certificazione di prodotto per l’esportazione, il catalogo di presentazione aziendale in lingua straniera.

Sviluppo di canali e strumenti di promozione all’estero quali campagne di marketing digitale, incontri d’affari e B2B virtuali con buyer internazionali.

  • percentuale contributo 50%

  • minimo di spesa € 500,00

  • massimale contributo – € 1.000,00 per partecipazione a fiere in Italia e all’estero, € 1.500,00 per tutte le altre tipologie di spesa + eventuale rating legalità (€ 100,00)

  • presentazione domanda dal 25/03/2021

Martedì 16 marzo dalle ore 14.30 alle ore 15.30 in diretta Facebook verrà illustrata la misura e sarà possibile rispondere alle domande.

Per ulteriori informazioni: promozione@fi.camcom.it

Webinar “PMI E TRADUZIONE: OPPORTUNITÀ E MIGLIORI PRATICHE”

Webinar “PMI E TRADUZIONE: OPPORTUNITÀ E MIGLIORI PRATICHE”

30 Settembre 2020 ore 10.30

Clicca su questo link zoom o questo link youtube per seguire il webinar.

In occasione della giornata europea delle lingue sabato 26 settembre la rete italiana Enterprise Europe Network (EEN) invita a partecipare al seminario organizzato dalla Rappresentanza della Commissione europea in Italia, direzione generale Traduzione, in occasione del quale verranno presentati:

  • eTranslation, il servizio di traduzione automatica sviluppato dalla Commissione europea, gratuito per le imprese 
  • alcune testimonianze di imprese sull’ampliamento del giro d’affari grazie all’uso dei servizi di traduzione, transcreation, post-editing di traduzione automatica.

Clicca qui per scaricare il programma della giornata.

Roadshow IL PATTO PER L’EXPORT – Strumenti e opportunità per le PMI

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), l’Agenzia ICE e SACE SIMEST, in collaborazione con la Conferenza delle Regioni e Unioncamere, organizzano un ciclo di Roadshow virtuali dedicati alla presentazione del Patto per l’Export. Rappresentanti del MAECI, delle Regioni, di Agenzia ICE, di SACE SIMEST e di Unioncamere illustreranno alle aziende la strategia di sostegno pubblico alle imprese che operano o intendono inserirsi nei mercati internazionali attraverso risorse straordinarie messe a disposizione dal Governo per imprimere al sistema produttivo un nuovo slancio.

Il Roadshow virtuale Il Patto per l’export – strumenti e opportunità per le pmi dedicato alle aziende toscane ( e laziali) si svolgerà il prossimo 9 settembre dalle ore 17.30 alle 19.00.

Parteciperanno all’evento il Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte e Carlo Sangalli Presidente Unioncamere.

Scarica qui il programma dell’evento.

Le imprese interessate a partecipare possono registrarsi gratuitamente -indicando la tappa della propria Regione – attraverso l’apposito form di iscrizione on-line.

Per info: roadshow.pattoexport@ice.it