Regione Toscana: via libera agli esercizi di somministrazione per la vendita del cibo da asporto

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale Toscana n° 41 del 22 Aprile 2020

Dal 24 aprile è consentita, nel rispetto delle prescrizioni di cui all’ordinanza n. 38/2020, la vendita di cibo da asporto da parte degli esercizi di  somministrazione di alimenti e da parte delle attività artigiane, previa ordinazione on-line o telefonica.

Confermata la possibilità di vendite di semi, piante, fiori ornamentali e piante in vaso negli esercizi commerciali specializzati (cfr. ordinanza n°30), di calzature per bambini (al pari dell’abbigliamento); consentito agli impianti di distribuzione di carburante funzionanti con la presenza del gestore di determinare liberamente l’orario del servizio.

Pubblicate due ordinanze della Regione Toscana riguardo le misure di contenimento

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale Toscana n° 30 del 09 Aprile 2020
Consentito, all’interno del territorio regionale, l’attività di vendita articoli da cartoleria, di semi, piante e fiori ornamentali, piante in vaso, fertilizzanti e simili e di giocattoli con  alcune limitazioni.
 
Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale Toscana n° 33 del 13 Aprile 2020
Per le attività economiche il cui svolgimento è autorizzato all’interno del territorio regionale, sono disposti degli obblighi di comportamento ai quali è condizionato l’esercizio delle attività stesse