Il piano editoriale sui social: come gestirlo durante un periodo di emergenza

Il piano editoriale sui social: come gestirlo durante un periodo di emergenza

A cura di: PID Firenze

Questo periodo di emergenza ha fatto sì che tutti fossimo più connessi, specialmente sui social: le ore trascorse sulle piattaforme social e le visualizzazioni hanno raggiunto picchi vertiginosi. Per le aziende è necessario rivedere il ????? ?????????? pensato, e crearne uno nuovo. Vediamo insieme da dove partire.

Potrebbe interessarti anche:

4 step per un uso professionale dei social network

4 step per un uso professionale dei social network

Sentiment analysis, oltre la freddezza dei numeri

Sentiment analysis, oltre la freddezza dei numeri

Whatsapp business

Whatsapp business

Social customer care

Social customer care

Convergent Marketing

Convergent Marketing

Definire il proprio pubblico potenziale

Definire il proprio pubblico potenziale

Local Marketing

Local Marketing

A cura di: Rinascita Digitale

Analizzare il particolare momento in ambito local, puntando la comunicazione sui tratti distintivi delle aziende, creando attesa e facendo una panoramica concreta sui servizi di cui gli utenti potranno usufruire una volta tornati alla normalità.

Potrebbe interessarti anche:

Riorganizzare il Content Marketing dopo la Crisi

Riorganizzare il Content Marketing dopo la Crisi

Performance marketing

Performance marketing

Nuove logiche di engagement online

Nuove logiche di engagement online

Nutrire i contenuti social in modo consapevole

Nutrire i contenuti social in modo consapevole

Webmarketing a sostegno delle attività delle imprese agroalimentari

Webmarketing a sostegno delle attività delle imprese agroalimentari

Local Marketing

Local Marketing

Local Marketing

Riorganizzare il Content Marketing dopo la Crisi

A cura di: Rinascita Digitale

Ogni azienda purtroppo si trova talvolta a gestire crisi interne o crisi esterne. Lo scenario e le condizioni cambiano e conseguentemente anche i contenuti e il modo con cui essi possono essere condivisi si trasforma. Come usare l’esperienza di questa crisi sanitaria come modello per ripensare la propria strategia ed essere pronti alla ripartenza. Idee e modelli pratici da seguire per essere pronti sulla linea di partenza!

Potrebbe interessarti anche:

Riorganizzare il Content Marketing dopo la Crisi

Riorganizzare il Content Marketing dopo la Crisi

L’agenda del marketing manager ai tempi del digitale

L’agenda del marketing manager ai tempi del digitale

Attirare clienti tramite la piattaforma Facebook

Attirare clienti tramite la piattaforma Facebook

Regione Toscana: indicate le linee guida per cassa integrazione in deroga

Principi di marketing per l’addetto alle vendite

Principi di marketing per l’addetto alle vendite

Il piano editoriale sui social: come gestirlo durante un periodo di emergenza

Il piano editoriale sui social: come gestirlo durante un periodo di emergenza

INPS: presentazione domande di indennità dal primo aprile

A partire dal primo aprile sarà possibile presentare domanda di indennità sul portale INPS, accedendo alla sezione MyInps (lo si può fare in diversi modi, oltre che con il Pin anche con Spid, l’identità digitale).  In particolare:

“Congedi COVID-19” (congedi per autonomi e gestione separata)

“Indennità 600 euro”

“Bonus baby sitting”

Per garantire a tutti i cittadini il diritto di accesso alle prestazioni economiche e agli altri servizi individuali con modalità interamente telematiche, l’INPS ha messo in atto un duplice intervento rivolto a:

  • semplificare la modalità di compilazione e invio on line per alcune delle domande di prestazione per l’emergenza Covid-19;
  • apprestare una nuova procedura di rilascio diretto del PIN dispositivo tramite riconoscimento a distanza.