Regione Toscana: via libera agli esercizi di somministrazione per la vendita del cibo da asporto

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale Toscana n° 41 del 22 Aprile 2020

Dal 24 aprile è consentita, nel rispetto delle prescrizioni di cui all’ordinanza n. 38/2020, la vendita di cibo da asporto da parte degli esercizi di  somministrazione di alimenti e da parte delle attività artigiane, previa ordinazione on-line o telefonica.

Confermata la possibilità di vendite di semi, piante, fiori ornamentali e piante in vaso negli esercizi commerciali specializzati (cfr. ordinanza n°30), di calzature per bambini (al pari dell’abbigliamento); consentito agli impianti di distribuzione di carburante funzionanti con la presenza del gestore di determinare liberamente l’orario del servizio.