CORSO ABC EXPORT: STRATEGIA E MARKETING PER LAVORARE ALL’ESTERO

– Corso studiato per imparare a conoscere e gestire in maniera più strutturata i processi di internazionalizzazione

– Lezioni Online

– Costo agevolato per le imprese di Firenze

PromoFirenze propone alle imprese, nell’ambito del progetto ExportHub, il CORSO ABC EXPORT che mira a fornire, alle piccole e medie imprese, conoscenze e strumenti necessari per muovere i primi passi verso i mercati esteri.

Il percorso formativo, grazie all’inserimento del corso in un progetto sostenuto e finanziato dalla Camera di Commercio di Firenze, sarà accessibile, per le imprese della provincia di Firenze, in forma agevolata. Le imprese fuori provincia di Firenze saranno ammesse a partecipare in forma non agevolata.

Scarica qui l’avviso completo

CORSO ABC EXPORT

Proposta pensata per profili dirigenziali o commerciali che necessitano di imparare a conoscere e gestire in maniera più strutturata i processi di internazionalizzazione.

  • Max 50 partecipanti
  • Inizio delle lezioni: fine aprile 2022
  • 15 ore di lezioni online: 5 sessioni formative della durata di 3 ore ciascuna, 1 lezione a cadenza settimanale (orientivamente in orario 15.00 alle ore 18.00)
  • Link al programma

DESTINATARI E PARAMETRI DI AMMISSIONE

Sono ammesse a partecipare le imprese con sede e/o unità operativa nella provincia di Firenze e in possesso dei requisiti indicati nell’avviso potranno essere ammesse in forma agevolata ed avranno precedenza ai fini della definizione della graduatoria di ammissione.

Potranno partecipare anche le imprese fuori provincia di Firenze in forma non agevolata salvo le esclusioni indicate nell’avviso.

In particolare, dal punto di vista amministrativo, le aziende con sede e/o unità operativa nella provincia di Firenze dovranno essere in regola con iscrizione al Registro Imprese e denuncia inizio attività al Rea, con il pagamento del diritto annuale camerale, con il Durc e non sottoposte a procedure concorsuali o di cessazione attività.

Sono escluse le aziende operanti nei settori della consulenza (società e/o liberi professionisti) ed a a coloro che non sono in regola con i pagamenti per i servizi fatturati da PromoFirenze.

Tutti i requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza dell’avviso.

Compila la domanda di partecipazione cliccando qui

 

Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro e non oltre il 31/03/2022. ATTENZIONE: la scadenza è stata prorogata al 31/03/2022.

Sarà data la possibilità di partecipazione ad una persona per azienda, fino ad esaurimento posti, tenuto conto che sarà data precedenza alle imprese iscritte alla Camera di commercio di Firenze. Qualora vi fossero ancora posti disponibili, verrà data la possibilità di adesione ad una seconda persona della stessa azienda, con precedenza alle imprese iscritte alla Camera di commercio di Firenze.

COSTI E CONTRIBUTO DE MINIMIS

La quota di iscrizione per la partecipazione:

  • in forma agevolata è di € 150,00 + Iva 22% a partecipante per le imprese iscritte alla Camera di Commercio di Firenze (di cui all’Art. 3 comma 2 dell’avviso). Le imprese che parteciperanno in forma agevolata verranno iscritte nel Registro Nazionale degli Aiuti di Stato per un importo che sarà comunicato all’avvio del corso;
  • in forma non agevolata è di € 300,00 + Iva 22% a partecipante per le imprese di cui all’Art. 3 comma 1 dell’avviso.

Le imprese con sede e/o unità operativa nella provincia di Firenze che parteciperanno in forma agevolata, verranno iscritte dalla Camera di Commercio di Firenze nel Registro nazionale degli Aiuti di Stato, con conseguente rilascio di codice COR, per un importo che sarà comunicato all’avvio del corso. Qualora vi fossero ancora posti disponibili e venga data la possibilità di adesione ad una seconda persona della stessa azienda l’importo inserito nel Registro nazionale degli Aiuti di Stato sarà pari ad un importo doppio rispetto al singolo partecipante.

La quota d’iscrizione comprende le docenze, il materiale didattico oltre l’accesso alla piattaforma on line dove poter seguire le lezioni.

Per ulteriori informazioni: exporthub@promofirenze.it

 

Agevolazioni e contributi all’Internazionalizzazione: prorogato al 31/05/22 il bando Sace/Simest

E’ stata prorogata al 31 maggio 2022 la scadenza per la presentazione delle domande a valere sul bando Sace/Simest a favore dei processi di Internazionalizzazione e Transizione digitale ed ecologica delle PMI italiane grazie alle risorse dell’Unione Europea – NextGenerationEU – a valere sul Piano Nazionale Ripresa e Resilienza (PNRR).

Sono disponibili finanziamenti a tasso agevolato con una quota a fondo perduto fino al 25%, nel limite di agevolazioni pubbliche complessive concesse in regime di Temporary Framework e senza necessità di presentare garanzie.

Le imprese interessate possono presentare una sola delle tre seguenti misure:

1) Transizione digitale ed ecologica delle PMI a vocazione internazionale;

2) Partecipazione di PMI a mostre e fiere internazionali (anche in Italia) e missioni di sistema;

3) Sviluppo del commercio elettronico di PMI in Paesi esteri (e-commerce). 

 

>>> Per conoscere le modalità di registrazione e accesso al portale Simest dedicato, i requisiti e la documentazione necessaria a presentare la domanda e le varie FAQ, clicca qui

Per maggiori informazioni, contatta Promofirenze:

Michele trizza, 0552671626, michele.trizza@promofirenze.it

Pierpaolo Chelo, 0552671617, pierpaolo.chelo@promofirenze.it

 

SMART EXPORT – L’ACCADEMIA DIGITALE PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PMI

PROGETTO SMART EXPORT – L’ACCADEMIA ONLINE GRATUITA PER CRESCERE SUI MERCATI ESTERI

WEBINAR DI PRESENTAZIONE: 28 gennaio ore 12.00

 

Unioncamere, tramite PromoFirenze, è lieta di presentare il progetto Smart Export – L’Accademia digitale per l’internazionalizzazione, curata da Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Agenzia ICE e Conferenza dei Rettori delle Università italiane.

Smart Export è uno strumento innovativo di sostegno alla crescita internazionale del sistema imprenditoriale italiano.
Con Smart Export aziende e professionisti beneficiano gratuitamente di percorsi di alta formazione manageriale e digitale per l’internazionalizzazione.

Il progetto nasce dalla collaborazione tra Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane (Agenzia ICE) e Conferenza dei Rettori delle Università italiane (CRUI).

Smart Export è un progetto di alta formazione accademica, concepito come un percorso di accompagnamento personalizzato delle imprese nei mercati esterisi articola in 6 percorsi formativi ciascuno composto da 5 lezioni, fruibili on-line nell’arco di dodici mesi.

 Visita il sito per scoprire i corsi e le modalità di partecipazione

Il seminario di presentazione sarà l’occasione per illustrare l’offerta formativa, gratuita e digitale, di Smart Export rivolta alle imprese e valorizzare l’impegno di Unioncamere e delle Camere di commercio a sostegno della competitività delle imprese italiane in un contesto di digitalizzazione e modernizzazione per l’internazionalizzazione.

L’incontro si terrà online il prossimo 28 gennaio ore 12:00, come da locandina allegata.

Scarica qui il programma dettagliato del webinar

Per partecipare al webinar si prega di registrarsi compilando il seguente form di adesione

 

 

Agevolazioni Regione Toscana: Bando Internazionalizzazione 2021, domande dal 17 novembre ore 12

La Regione Toscana, con il Bando Internazionalizzazione 2021 a valere sull’Azione 3.4.2 POR FESR 2014-2020, in apertura il 17 novembre dalle ore 12, intende agevolare la realizzazione di progetti di internazionalizzazione in Paesi Extra UE delle micro, piccole e medie imprese (MPMI), concedendo sovvenzioni a fondo perduto con una dotazione finanziaria pari a € 3.056.073,59, oltre ad una disponibilità residua  pari a € 787.243,78 specificando che la dotazione è ulteriormente incrementabile, con eventuali ulteriori risorse.

I destinatari della misura sono le Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI), o i liberi professionisti in quanto equiparati alle imprese, in forma singola o associata in RTI/ATS, Reti di imprese con personalità giuridica (Rete-Soggetto), Reti di imprese senza personalità giuridica (Rete-Contratto), Consorzi, Società Consortili (costituiti o costituendi), localizzati in Toscana ed esercitanti un’attività identificata come primaria rientrante in uno dei seguenti Codici ATECO ISTAT 2007:

  • Settore manifatturiero e servizi:
    • SEZ. B Estrazione di minerali da cave e miniere ad esclusione del gruppo 05.1, 05.2 e della classe 08.92
    • SEZ. C Attività manifatturiere, ad esclusione del gruppo 19.1
    • SEZ. D Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata
    • SEZ. E Fornitura di acqua, reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento
    • SEZ F Costruzioni
    • SEZ. H Trasporto e magazzinaggio ad esclusione dei gruppi 49.1, 49.3, 50.1, 50.3, 51.1,51.2, 53.1, e 53.2
    • SEZ. J Servizi di informazione e comunicazione, ad esclusione della divisione 60 e dei gruppi61.9 e 63.9
    • SEZ. M Attività professionali, scientifiche e tecniche
    • SEZ N Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese, limitatamente al codice 82.3
    • SEZ. R Attività artistiche, di intrattenimento e divertimento, limitatamente al gruppo 90.03.02
    • SEZ. S Altre attività di servizi, limitatamente alla categoria 96.01.1
  • Settore turistico:
    • SEZ I Servizi di alloggio e ristorazione, limitatamente ai codici 55.1, 55.2, 55.3, 55.9
    • SEZ N Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese, limitatamente al codice 79
    • SEZ. R Attività artistiche, di intrattenimento e divertimento, limitatamente al gruppo 93.29.20

ed in possesso dei requisiti di ammissibilità disciplinati ai paragrafi 2.1 e 2.2 del presente Bando.

Le spese per l’acquisizione di servizi all’internazionalizzazione ammissibili all’aiuto sono riconducibili alle seguenti tipologie:

  • C.1 – Partecipazione a fiere e saloni internazionali
  • C.2 – Promozione di prodotti e servizi su mercati internazionali mediante utilizzo di uffici o sale espositive all’estero
  • C.3 – Servizi promozionali
  • C.4 – Supporto specialistico all’internazionalizzazione
  • C.5 – Supporto all’innovazione commerciale per la fattibilità di presidio su nuovi mercati

Sono ammissibili le spese sostenute a partire dal giorno successivo alla data di presentazione della domanda di aiuto. Solo relativamente alle attività ricomprese nella tipologia di servizio C.1 del Catalogo“ partecipazione a fiere e saloni“, sono ammissibili le spese sostenute a partire dal 23 febbraio 2020.

I progetti di investimento devono concludersi entro 8 mesi dalla concessione, vale a dire, dalla data di approvazione e pubblicazione dell’atto approvazione della graduatoria finale/concessione di Sviluppo Toscana S.p.A. sul relativo sito, salvo eventuale proroga per un massimo di 3 mesi (In ogni caso, i progetti dovranno concludersi e le relative spese dovranno essere sostenute e rendicontate entro il 31 dicembre 2022, salvo proroghe stabilite dalla Giunta regionale). I progetti si considerano conclusi quando i servizi sono stati erogati ed i relativi costi fatturati e pagati.

Il costo totale del progetto presentato a valere sul presente Bando deve essere compreso tra i valori riportati nella seguente tabella.

Tipologia di Beneficiario

Investimento minimo attivabile

Investimento massimo attivabile

Micro Impresa

€ 10.000,00

€ 150.000,00

Piccola Impresa

€ 12.500,00

Media Impresa

€ 20.000,00

Consorzio/Soc. Consortile/”Rete-soggetto”

€ 35.000,00

€ 400.000,00

RTI/”Rete-Contratto”

Somma degli importi minimi previsti per la singola impresa partner (€ 30.000 se le imprese sono tre, di microdimensione, € 40.000 se le imprese sono quattro, ecc.)

Somma dei massimali previsti per la singola impresa. (450.000 se le imprese sono tre, 600.000 se le imprese sono 4, ecc.). In ogni caso, l’investimento massimo attivabile non può essere superiore a € 1.000.000.

Gli aiuti per la realizzazione dei progetti di investimento, sono concessi nella forma di contributo in conto capitale a fondo perduto, concessi fino ad una misura massima indicata al paragrafo 3.5 del Bando in relazione alla dimensione dell’impresa richiedente.

La presentazione delle domande di aiuto a valere sul presente Bando sarà possibile a partire dalle h. 12.00 del 17/11/2021 e fino alle h. 17.00 del 02/12/2021 in modalità esclusivamente on-line, previo accesso al sistema informatico https://accessosicuro.sviluppo.toscana.it/ tramite identità digitale (CNS/CIE/SPID) e si considera presentata solo ed esclusivamente se inoltrata per via telematica sul sistema informatico di Sviluppo Toscana Spa, secondo le modalità descritte nelle “MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE” ALLEGATO 19.

>>> Collegati al link ufficiale del Bando cliccando qui

>>> Scarica le linee guida del Bando cliccando qui

>>> Scarica il disciplinare del Bando cliccando qui

>>> Scarica i criteri di selezione del Bando cliccando qui 

 

Per maggiori informazioni contatta Promofirenze:

Michele Trizza, T. 0552671626, E. michele.trizza@promofirenze.it

Pierpaolo Chelo, T. 0552671617, E. pierpaolo.chelo@promofirenze.it

 

PNRR: i prossimi finanziamenti SIMEST per l’internazionalizzazione delle imprese

L’emergenza COVID-19 ha colpito duramente il nostro tessuto imprenditoriale costituito prevalentemente da micro, piccole e medie imprese che si sono trovate ad affrontare una crisi pressoché mondiale.
Ma anche durante la pandemia, le imprese, seppure tra mille difficoltà, non hanno smesso di guardare all’estero. L’unione Europea, con il PNRR, ha previsto, anche per questo, dei fondi straordinari che si sommeranno ai Fondi Strutturali della programmazione 2021-2027.

Dal 28 ottobre sarà possibile presentare domande di finanziamento a val ere sulle risorse (1,2 miliardi di euro), messe a disposizione dal PNRR sul Fondo 394/81 gestito da SIMEST, società della Cassa Depositi e Prestiti, prevedendo dei contributi a fondo perduto e finanziamenti a tasso agevolato, per sostenere l’internazionalizzazione delle PMI.

Ma quali sono nel dettaglio le agevolazioni previste? Come fare per richiederle? Quali sono i passi successivi per utilizzare al meglio i contributi ricevuti? Quali sono i servizi per l’export dedicati?
A queste e ad altre domande si cercherà di dare una risposta durante questo seminario organizzato dalla Camera di Commercio di Firenze, tramite la sua Azienda Speciale PromoFirenze in collaborazione con SIMEST ed A.I.C.E.C., Associazione Internazionalizzazione Commercialisti Esperti Contabili.

Il seminario sarà svolto in presenza presso l’auditorium della Camera di Commercio di Firenze ingresso Lungarno Diaz n. 14 – Firenze. Per l’accesso sarà necessario esibire il green pass all’ingresso ed indossare la mascherina di protezione durante tutta la permanenza all’interno della struttura.
Sarà possibile partecipare all’evento anche da remoto mediante la piattaforma GoToWebinar.

Durante l’evento ed al termine, gli esperti di SIMEST rimarranno a disposizione per rispondere alle domande e per approfondimenti individuali con i partecipanti presenti.
La partecipazione è gratuita e riservata a coloro che effettueranno l’iscrizione all’apposito link.

SEMINARIO/WEBINAR

PNRR: i prossimi finanziamenti SIMEST per l’internazionalizzazione delle imprese

Mercoledì 13 Ottobre 2021 h. 15,00

PROGRAMMA

Ore 15.00 – Saluti

Massimo Manetti – Presidente di PromoFirenze, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Firenze

Giovanni Gerardo Parente – Amministratore A.I.C.E.C.

Ore 15.10

Giuseppe Salvini – Segretario Generale della Camera di Commercio di Firenze – Il progetto Export Hub ed i servizi di assistenza tecnica

Massimo Bianchi – Chief Business Officer SIMEST SPA – Il ruolo di SIMEST nei processi di internazionalizzazione delle aziende Italiane

Elia Rossi – co-Head Investimenti di SIMEST SPA – SIMEST come partner d’impresa perommercio la competizione globale

Carolina Lonetti – Head of Export Finance e Internazionalizzazione SIMEST SPA – SIMEST e la Finanza Agevolata – Focus sul PNRR e l’internazionalizzazione delle PMI Italiane

Modera i lavori Giovanni Cappietti, Dottore Commercialista – A.I.C.E.C.