Agevolazioni Regione Toscana: contributo a fondo perduto per le imprese artigiane; domande dal 16 al 30 aprile

La Regione Toscana mette a disposizione delle imprese artigiane che hanno registrato un calo del giro d’affari per corrispettivi o fatture su clienti privati nell’esercizio 2020 pari almeno al 30,00% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, un contributo a fondo perduto pari a 2.500 euro. Le domande possono essere presentate dal 16 al 30 aprile 2021.

Scarica il disciplinare del bando con i requisiti e i dettagli per la presentazione della domanda cliccando qui

Scarica la lista dei codici Ateco ammessi alla misura cliccando qui

 

Per ulteriori informazioni, contatta Promofirenze:
– Michele Trizza, tel. 055 2671626 email michele.trizza@promofirenze.it 

– Pierpaolo Chelo, tel. 055 2671617 email pierpaolo.chelo@promofirenze.it

Agevolazioni Decreto Sostegni: sul sito Agenzia delle Entrate la richiesta contributi a fondo perduto dal 30 marzo al 28 maggio 2021

 Il “Decreto Sostegni” (DL 22 marzo 2021 n.41), presentato dal Governo in data 19/03 ed entrato in vigore il 23/03, prevede un contributo a fondo perduto per imprese e professionisti con P.Iva e fatturato fino a 10 milioni di euro (dati di bilancio 2019) che hanno registrato tra il 2019 e il 2020, diminuzioni di fatturato medio mensile pari ad almeno il 30%.
In particolare, il contributo viene calcolato come percentuale del calo di fatturato medio mensile registrato nel 2020 rispetto al 2019 con 5 fasce di ristoro basate sul fatturato 2019: 
• 60% della perdita media mensile per fatturati inferiori a 100.000 euro 
• 50% per fatturati fra 100.000 e 400.000 euro 
• 40% per fatturati fra 400.000 e 1 milione di euro 
• 30% per fatturati fra 1 e 5 milioni di euro 
• 20% per fatturati fra 5 e 10 milioni di euro
Note: è stato eliminato il riferimento ai codici ATECO utilizzato nei decreti ristori precedenti e innalzata a 10 milioni di euro la soglia massima di fatturato dei soggetti beneficiari. Gli aiuti saranno compresi fra un minimo di 1.000 euro per le persone fisiche, 2.000 euro per le persone giuridiche e un massimo di 150.000 euro per ciascun beneficiario.
Il testo integrale del decreto è disponibile in Gazzetta Ufficiale al seguente link: clicca qui
La richiesta dei contributi può essere presentata a partire dal 30 marzo fino al 28 maggio 2021 sul sito dell’Agenzia delle Entrate al seguente link: clicca qui
> Scarica una sintesi del decreto: clicca qui
> Scarica la guida alla domanda di contributo a fondo perduto: clicca qui
Per ulteriori informazioni, contatta PromoFirenze:
– Michele Trizza, tel. 055 2671626 
– Pierpaolo Chelo, tel. 055 2671617

Agevolazioni MISE: di prossima attivazione i contributi per piccole imprese dei settori tessile, moda e accessori

Con la pubblicazione in G.U. del Decreto 18 dicembre 2020 del Ministero dello Sviluppo Economico,  si definiscono le modalità di erogazione di contributi a fondo perduto del 50% a favore delle piccole imprese, attive da non più di 5 anni, dei  settori tessile, moda ed accessori, che investiranno in digitalizzazione e innovazione dei prodotti, dei processi  e delle materie prime.

I termini e le modalita’ di presentazione delle domande di agevolazione sono definiti con successivo provvedimento del Direttore generale per gli incentivi alle imprese del Ministero, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale e sul sito internet del Ministero (www.mise.gov.it).

Per verificare i requisiti dei beneficiari ed i codici Ateco prevalenti oggetto della misura, i progetti e le spese ammissibili, la procedura di accesso ed i criteri di valutazione delle domande, scaricate il testo completo del Decreto cliccando qui

Per ulteriori informazioni:

Aree interne, montane e insulari: pubblicato il bando della Regione Toscana per i contributi a fondo perduto agli empori di comunità. Domande dal 14 gennaio

La Regione Toscana, con decreto dirigenzale n. 21611 del 16 dicembre 2020, ha approvato il bando “Fondo investimenti Toscana – contributi a fondo perduto a favore degli empori di comunità nelle aree interne, montane ed insulari”, teso a rivitalizzare le aree marginali con un  sostegno mirato alla diversificazione dei servizi/prodotti offerti alle collettività residenti in queste aree.

Il sostegno consiste in un contributo a fondo perduto pari a 10.000 euro per la realizzazione di “empori di comunità” ovvero strutture polifunzionali a carattere imprenditoriale di interesse per la comunità di riferimento.

La domanda di agevolazione deve essere redatta esclusivamente on-line sul portale di Sviluppo Toscana SpA, previo rilascio delle credenziali di accesso all’apposito sistema informativo, a partire dal 14 gennaio 2021, giorno successivo a quello di pubblicazione del presente bando sul Burt.

Scarica il testo del bando cliccando qui

Scarica l’allegato al bando cliccando qui

Per ulteriori informazioni:

Michele Trizza – Tel. 055 2671626

Pierpaolo Chelo – Tel. 055 2671617

Email: finanziamenti@promofirenze.it

Decreti Ristori: alcuni documenti di sintesi aggiornati con tutti i riferimenti normativi e i codici Ateco delle attività interessate

Pubblichiamo un prospetto sintetico aggiornato e una scheda tecnica riassuntiva delle principali misure introdotte dai decreti Ristori, Ristori Bis e dal recente Ristori Ter, a favore delle attività economiche localizzate in “zona Rossa” e interessate dalle restrizioni anti Covid-19, insieme ai testi normativi completi e agli allegati con i codici Ateco di riferimento.

Clicca sui seguenti link per visualizzare e scaricare tutti i documenti:

 

 

Per maggiori informazioni:
finanziamenti@promofirenze.it
Michele Trizza, t. 055 2671626
Pierpaolo Chelo, t. 055 2671617