Food e sostenibilità: iniziative digitali

Food e sostenibilità: iniziative digitali

A cura di: Rinascita Digitale

I consumatori sono sempre più attenti alla sostenibilità ed è importante che gli operatori del food rispondano a questa crescente preoccupazione, aiutando le persone a vivere meglio nel rispetto.

Potrebbe interessarti anche:

[dpdfg_filtergrid custom_query=”advanced” use_taxonomy_terms=”on” multiple_taxonomies=”category,post_tag” include_terms=”222,361,384″ include_children_terms=”off” post_number=”6″ order=”ASC” orderby=”rand” remove_current_post=”on” no_results=”Nessun risultato.” overlay_icon_color=”#a1938a” show_post_meta=”off” show_filters=”off” first_last=”on” items_width=”15%” row_gutter=”1em” cache_on_page=”on” _builder_version=”4.4.5″ hover_enabled=”0″][/dpdfg_filtergrid]

Regione Toscana: via libera agli esercizi di somministrazione per la vendita del cibo da asporto

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale Toscana n° 41 del 22 Aprile 2020

Dal 24 aprile è consentita, nel rispetto delle prescrizioni di cui all’ordinanza n. 38/2020, la vendita di cibo da asporto da parte degli esercizi di  somministrazione di alimenti e da parte delle attività artigiane, previa ordinazione on-line o telefonica.

Confermata la possibilità di vendite di semi, piante, fiori ornamentali e piante in vaso negli esercizi commerciali specializzati (cfr. ordinanza n°30), di calzature per bambini (al pari dell’abbigliamento); consentito agli impianti di distribuzione di carburante funzionanti con la presenza del gestore di determinare liberamente l’orario del servizio.