Aggiornamento sul progetto ICE-marketplace internazionali

Agenzia ICE sostiene il percorso di digitalizzazione delle imprese italiane attraverso accordi con i maggiori canali di e-commerce e di export digitale. Ecco i principali aggiornamenti:

Prosegue l’accordo di collaborazione con Amazon 

Sono oltre 600 le aziende già attive nella Vetrina Made in Italy, grazie all’accordo di collaborazione firmato da Agenzia ICE e Amazon nel 2018.

La campagna di advertising digitale promossa da Agenzia ICE (iniziata a dicembre 2019) ha generato sino ad oggi oltre 1 miliardo di impressions, raggiungendo circa 50 milioni di consumatori EU4, con buoni risultati in termini di vendite per la maggior parte delle aziende partecipanti.

A partire dal 01 luglio 2020 il boost pubblicitario ha preso il via anche in USA sul marketplace Amazon.com.

Il termine ultimo per aderire al progetto è fissato al 31 marzo 2021.

Riduzione costo di partecipazione progetto WeChat

Migliorate le condizioni finanziarie di partecipazione al progetto mediante un accordo tra Agenzia ICE e Digital Retex. Riduzione da €9.000 a €5.000.

Il progetto prevede l’accesso ad un pacchetto di servizi erogati da Digital Retex Srl, la società indicata da Tencent IBG (WeChat) come unico Trusted Partner in Italia, che si occuperà di assistere e formare le aziende aderenti.

L’Official Account di Pavilion Italia è live su WeChat con oltre 3,5milioni di impression e una fanbase in continua crescita!

WeChat è la piattaforma digitale utilizzata, ogni giorno, da oltre un miliardo di utenti, in Cina.

Oltre 140 aziende hanno già aderito al progetto!

Clicca qui e visita il sito di ICE per scoprire tutti gli accordi con i marketplace internazionali

BREXIT: IMPATTO SUGLI OPERATORI ECONOMICI

Lunedì 25 gennaio ore 15.00-17.00

PromoFirenze, in collaborazione con l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e con il Consiglio Territoriale degli Spedizionieri Doganali di Firenze,

organizza un seminario online e gratuito di approfondimento sulla Brexit, firmata lo scorso dicembre.

con la possibilità di interagire con i relatori inviando domande via chat.

Per l’iscrizione, compilare il form al seguente link:

MODULO DI ADESIONE

Programma

h. 15.00 – Benvenuto del Segretario Generale della Camera di Commercio di Firenze, Giuseppe SALVINI

h. 15.05 – Saluti del Direttore Territoriale dell’Agenzia Dogane e Monopoli per la Toscana, la Sardegna e l’Umbria, Roberto CHIARA

h. 15.10 – Introduzione del Consiglio Territoriale degli Spedizionieri Doganali di Firenze con interventi del Vice Presidente Stefano RIGATO e del Consigliere Segretario Alberto GALARDI

h. 15.20 – Brexit: opportunità e minacce per le imprese italiane. Le prove dell’origine – Alberto SINISCALCHI, Responsabile Sezione Dogane – Direzione Territoriale VI – Toscana, Sardegna e Umbria

h. 15.45 – Gli effetti della Brexit nel settore accise – Valentina CAPRASECCA, Responsabile Sezione Accise, Energie e Alcoli – Direzione Territoriale VI – Toscana, Sardegna e Umbria

h. 16.10 – Effetto Brexit: l’impatto sui viaggiatori che si spostano tra l’Unione e il Regno Unito – Mauro INTRECCIALAGLI, Responsabile della Sezione di Staff dell’Ufficio delle Dogane di Firenze

h. 16.35 – Interventi e domande

h. 17.00 – Chiusura dei lavori

Gli interventi verranno registrati ed il link di accesso al video sarà inviato ai partecipanti a seguito dell’evento.

Saranno riconosciuti n. 2 crediti formativi professionali dal Consiglio Territoriale degli Spedizionieri Doganali di Firenze agli Spedizionieri Doganali iscritti all’Albo, partecipanti al seminario.

PromoFirenze potrà rilasciare un attestato di partecipazione, su richiesta.

Per l’iscrizione, compilare il form al seguente link

MODULO DI ADESIONE

Per informazioni, è possibile scrivere a exporthub@promofirenze.it o contattare Chiara Davide al numero 055 2671.462.

ESPORTARE IL VINO ITALIANO IN SCANDINAVIA

⇒ Webinar gratuito

⇒ Mercoledì 20 gennaio 2021, ore 15.00 – 16.00

⇒ Dopo il webinar sarà possibile fissare un appuntamento per una consulenza individuale

Nonostante le dimensioni ridotte dei singoli Paesi, l’area Scandinava comprende alcuni dei mercati più interessanti per i produttori di vino italiani, grazie ad un’alta capacità di spesa, una approfondita conoscenza del territorio italiano e una passione per i prodotti di qualità.

I mercati norvegese, svedese e finlandese sono regolati dalla presenza di un monopolio di Stato, al quale bisogna accedere per poter vendere i propri prodotti. Al contrario, in Danimarca l’importazione di alcolici è libera.

Durante il webinar, il market specialist della Camera di Commercio Italiana in Danimarca  parlerà di:

  • Introduzione al mercato scandinavo (sociodemografico);
  • Introduzione al mercato vinicolo scandinavo (trend e statistiche, importazioni con Italia);
  • Danimarca come “ponte” per la Scandinavia, e riesportazione tra Paesi;
  • Quadro legislativo: accise, monopolio, dazi. Similitudini e differenze nei Paesi Scandinavi

Per informazioni, contattare exporthub@promofirenze.it

Sei un’azienda di moda? Fatti sentire, compila il sondaggio

PromoFirenze, nell’ambito di ExportHub promuove l’organizzazione di incontri b2b per il settore abbigliamento, accessori moda, pelletteria e calzatura.

Il progetto B2B nasce in collaborazione con le associazioni di categoria e ha lo scopo di creare nuove possibilità di contatto con operatori internazionali.

Considerate le limitazioni ad organizzare eventi in presenza, la modalità virtuale è valutata la più efficace. In questi mesi tale approccio si è infatti diffuso tra gli operatori e i supporti tecnologici hanno sviluppato le potenzialità per una migliore esperienza.

 COME FUNZIONERA’?

Il centro del progetto è la selezione di buyer in linea con le caratteristiche e le aspettative delle aziende. PromoFirenze raccoglierà i profili dei buyer e li valuterà prima di confermarne la partecipazione.

Per ottenere un matching il più possibile di successo, entrambe le parti dovranno vedere i reciproci profili e selezionare chi incontrare.

Saranno queste indicazioni a generare l’agenda appuntamenti finale.

 

Al fine di poter costruire un progetto il più vicino possibile alle esigenze delle aziende, Vi invitiamo a completare un breve sondaggio (non vincolante).

Potrete indicarci i mercati di maggior interesse ed eventuali altre modalità operative per le attività promozionali.

Una volta completata questa fase, elaboreremo una proposta operativa a cui potrete liberamente aderire.

 

QUALI SONO LE CARATTERISTICHE DI BASE DEL PROGETTO B2B MODA?

  • Coinvolgimento di operatori esteri in base ai profili delle aziende toscane partecipanti
  • Possibilità di scegliere direttamente i profili da incontrare
  • B2B in modalità virtuale su una piattaforma dedicata
  • Creazione agenda personalizzata
  • Assistenza in tutte le fasi del progetto

L’intero progetto sarà sostenuto economicamente da PromoFirenze con il pagamento solo di una fee di partecipazione a carico delle aziende.

 

Al seguente link troverete il sondaggio da compilare entro il 20 novembre 2020

 

Per ulteriori dettagli potete scrivere a exporthub@promofirenze.it o chiamare 055 26 71 402

Gioielleria – Opportunità in Corea del Sud

LUNEDI’ 16 NOVEMBRE H. 10.00

PRESENTAZIONE OPPORTUNITA’ D’AFFARI

NEL MERCATO SUD COREANO

La Corea del Sud è un mercato estremamente dinamico e l’Italia è storicamente il secondo esportatore di gioielleria.

Lo spazio di mercato di maggior successo per le nostre aziende è quello dell’alta gioielleria, dell’alta qualità e del design.

L’obiettivo dell’incontro è presentare le caratteristiche del mercato grazie anche all’intervento della CEO della società coreana Esfavile specializzata in consulenza nel settore.

Le aziende partecipanti potranno partecipare a un percorso che prevede incontri individuali gratuiti (priorità per un numero selezionato di aziende di Firenze e provincia) e successivamente potranno attivare l’attività di ricerca partner.

La partecipazione è gratuita, ma è necesario iscriversi qui 

Per maggiori informazioni exporthub@promofirenze.it