La Regione Toscana ha previsto un contributo di solidarietà di 2.500 euro a favore delle attività di ristorazione e somministrazione duramente colpite dalla crisi per pandemia.

La misura è rivolta alle imprese del settore che presentano un calo di fatturato, da gennaio a novembre del 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019, superiore al 40%.

A breve il regolamento.