Stati Uniti: Paese di opportunità

10 giugno 2015, ore 9.00 - Salone dei Duecento, Palazzo Vecchio, Firenze
da Lunedì, 18 Maggio 2015 a Mercoledì, 10 Giugno 2015

Il Comune di Firenze, in collaborazione con la CCIAA di Firenze, PromoFirenze-Azienda Speciale della Camera di Commercio di Firenze e membro della rete Enterprise Europe Network ed il Consolato Generale degli Stati Uniti d’America a Firenze, organizza un incontro rivolto a tutte le imprese interessate al mercato americano, finalizzato ad approfondire alcuni aspetti tecnico-economici, politici e culturali e per conoscere nel dettaglio alcune opportunità d’affari ed investimento negli USA. L'appuntamento è fissato mercoledì 10 giugno 2015, ore 9.00 - Salone dei Duecento, Palazzo Vecchio, Firenze.

Durante la giornata saranno presentate alcune proposte di approccio al mercato statunitense, con particolare riferimento al Texas, anche attraverso contributi e testimonianze di esperti ed operatori dei vari settori. Le aziende partecipanti che vorranno considerare le varie opportunità, potranno farlo a margine del convegno durante una sessione di incontri individuali direttamente con i rappresentanti della Italy-America Chamber of Commerce Texas e di PromoFirenze.

Il Paese

Con oltre 315 milioni di abitanti, di cui circa 19 di origine italiana, ed un reddito medio pro-capite pari a quasi 39 mila Euro, gli USA rappresentano, anche storicamente, un partner commerciale di assoluto rilievo per l’Italia. Un PIL in crescita del 2,4% nel 2014 (stima per il 2015 attorno al 3%), il tasso di disoccupazione ridotto al 5,6% ed un tasso di inflazione stabile al 1,6% completano il quadro macroeconomico del sistema statunitense.

Le statistiche del commercio estero recentemente pubblicate dall’ISTAT evidenziano, per i mercati extra UE, un’ottima performance del mercato USA (+37,2% nel primo bimestre 2015 con un giro d’affari, nel 2014, di 42 miliardi di USD) a cui fa fronte un marcato calo della domanda del “made in Italy” in altre aree del mondo, in particolare a causa dell’instabilità geopolitica e della recessione dovuta alla contrazione dei prezzi delle commodities energetiche.

Al nuovo boom delle esportazioni verso gli Stati Uniti contribuiscono le piccole imprese italiane: l’analisi dei dati Eurostat, infatti, evidenzia che l’Italia è il terzo esportatore europeo verso gli USA dietro Germania e Regno Unito ma al primo posto negli otto settori a maggiore concentrazione di addetti in micro e piccole imprese sotto i 50 addetti, con un giro d’affari, negli ultimi dodici mesi (dicembre 2013/novembre 2014), di 7,9 miliardi di Euro.

La dinamica delle vendite sul mercato USA è favorita inoltre dall’andamento del cambio: nel primo bimestre 2015 si calcola un cambio medio di 1,14 USD per Euro contro il 1,36 dello stesso periodo del 2014, con una svalutazione della moneta europea pari al 15,8%.

Il Texas

Con circa 25 milioni di abitanti e reddito medio pro-capite tra i più elevati degli USA, il Texas è, rispetto agli altri Stati, il primo esportatore, il secondo più popoloso ed il secondo per prodotto interno lordo dopo la California e subito prima dello stato di New York. Considerato a sé, il Texas si posizionerebbe al 15° posto fra le economie mondiali con un prodotto interno lordo pari ad oltre 1.000 miliardi di USD

Programma

09.15        Saluti del Sindaco di Firenze, Dario Nardella;

09:20        Saluti del Console Generale degli USA a Firenze, Abigail M. Rupp;

09.25        Saluti del Presidente della Camera di Commercio di Firenze, Leonardo Bassilichi e apertura lavori;

09.30     L'attività dell'ICE-Agenzia con particolare riferimento al mercato USA, a cura di Antonino Mafodda, Coordinatore Servizi di Promozione del Sistema Italia, ICE-Agenzia;

09.50     L’attività dell’American Chamber of Commerce in Italy, a cura di Lorenzo Parrini, Rappresentante Locale per la Regione Toscana di AmCham Italy;

10.10     L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli tra normativa doganale UE e il Custom Service degli USA, a cura di Alberto Siniscalchi, Direzione Interregionale per la Toscana, Sardegna e Umbria dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli;

10.30     Procedure d’importazione in USA: quadro generale e peculiarità territoriali e merceologiche, a cura di Giulia Cini, Business Development Sales Fashion Division, Savino del Bene SpA;

10.50     Cenni preliminari sulla redazione di un contratto di vendita con un cliente USA, a cura di Michele Capecchi, Studio Legale Capecchi;

11.10     L’approccio al Mercato USA: il supporto di Banca CR Firenze-Gruppo Intesa Sanpaolo, a cura di Daniele Marcheselli, Desk Americhe, Internazionalizzazione Imprese, Intesa Sanpaolo;

11.30     Domande e approfondimenti;

11.40     Coffee Break;

11.55  Case-history di successo di un’azienda toscana negli USA: l’esperienza Powersoft, a cura di Luca Lastrucci, Amministratore Delegato, Powersoft SpA;

12.10     Presentazione del progetto “Este Farms” per le eccellenze agroalimentari toscane, a cura di Matthew Battaglia, Este Farms;

12.30     Presentazione del quadro economico del Texas ed opportunità di business per le imprese italiane in loco, a cura di Alessia Paolicchi, Segretario Generale della Italy-America Chamber of Commerce Texas;

12.45     Saluti del Consigliere Delegato di PromoFirenze, Mario Curia e presentazione della Missione Commerciale di PromoFirenze in USA (Houston, 5/9 ottobre 2015);

13.00     Chiusura lavori

Al termine della conferenza, a partire dalle ore 13.30, le imprese interessate potranno incontrare individualmente i referenti di PromoFirenze e della Italy-America Chamber of Commerce Texas, per avere maggiori dettagli in merito alla partecipazione alla missione commerciale in Texas o all’adesione al progetto “Este Farms”. Gli incontri bilaterali, della durata di circa 15 minuti sulla base di un’agenda prestabilita, si svolgeranno presso gli uffici di PromoFirenze, siti in Via Castello d’Altafronte, 11 a Firenze

Per aderire all’iniziativa è necessario compilare ed inviare copia dell’apposita Scheda di Adesione, qui allegata, entro e non oltre il 5 giugno 2015, all’indirizzo E-mail usa@promofirenze.it L’ingresso al seminario e la partecipazione agli incontri bilaterali saranno riservati unicamente alle imprese che avranno regolarmente inviato la suddetta scheda. La partecipazione è gratuita.

Per maggiori informazioni è possibile contattare i responsabili di PromoFirenze (Luca Ribechini, Pierpaolo Chelo e Chiara Davide) ai numeri 055 2671.507/460/462.

USA Paese di Opportunità

Giornata Paese USA. Palazzo Vecchio, Salone dei Duecento - 10 giugno 2015 ore 9.00.