Pesticidi e residui di antiparassitari:impatto sulle aziende

Consultazione europea per la revisione della legislazione
Mercoledì, 20 Dicembre 2017
La Commissione Europea ha lanciato una consultazione pubblica, in materia di pesticidi e residui di antiparassitari, finalizzata a riesaminare le rispettive normative vigenti:
 
• il Regolamento CE n. 1107/2009 che a partire dal 2011 regola sia l’approvazione delle sostanze attive che determinano l’effetto desiderato all’interno dei pesticidi sia l’immissione sul mercato di questi ultimi. Per maggiori informazioni è possibile consultare sito della Commissione europea sui pesticidi.
 
• Il Regolamento CE n. 396/2005 entrato in vigore nel 2008 che disciplina e armonizza la definizione dei livelli massimi di residui dei pesticidi nell’UE. Il livello massimo di residui è la quantità di pesticida legalmente autorizzata a rimanere in un determinato prodotto.
Per maggiori informazioni è possibile consultare sito della Commissione europea sui residui dei pesticidi.
 
Attraverso la compilazione del questionario, in allegato, le piccole e medie aziende potranno contribuire ad esprimere le proprie opinioni circa l’attuazione di questi due Regolamenti comunitari all’interno della propria struttura organizzativa e l’eventualità di prevedere necessarie modifiche. 
 
Tutte le informazioni inviate saranno trattate con la massima riservatezza e non saranno collegate alle aziende.
Vi ringraziamo per inviare il questionario compilato entro il 20 dicembre  2017 al seguente indirizzo e-mail een@promofirenze.it 
 
E' possibile anche compilarlo telefonicamente con lo staff di EEN PromoFirenze che è a Vostra disposizione per ulteriori informazioni. 
 
Questa iniziativa si inserisce nell'ambito delle attività Enterprise Europe Network relative allo SME feedback